1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa
  1. dona
  2. contattaci
  3. Utilizza la tecnologia RSS per rimanere sempre aggiornato
  4. amnesty.org
 


ricerca avanzata

Contenuto della pagina

Archivio delle news

Puoi navigare nell'archivio selezionando il periodo:
Selezione corrente: Tipo Documento: Comunicati Stampa, News
 
  1. 29/09/16 - Iran, 16 anni di carcere per Narges Mohammadi, gravemente malata

    Narges Mohammadi, nota attivista per i diritti umani in Iran, è stata condannata a 16 anni di carcere. L'attivista dovrebbe essere prosciolta e rilasciata immediatamente. 

     
  2. 29/09/16 - Israele/Territori Palestinesi Occupati: un anno di omicidi illegali

    A quasi un anno di distanza da una sanguinosa recrudescenza della violenza in Israele e nei Territori palestinesi occupati, le forze israeliane continuano a fare ricorso in modo sconsiderato e illegale alla forza letale contro i palestinesi.

     
  3. 29/09/16 - Mali, importante verdetto del Tribunale penale internazionale

    Il 27 settembre il Tribunale penale internazionale ha condannato a nove anni di carcere Ahmad al Faqi al-Mahdi, esponente del gruppo armato islamista Ansar Eddine, per aver deliberatamente attaccato siti religiosi e monumenti storici nel 2012 in Mali.

     
  4. 29/09/16 - Brasile, annullate le condanne per il massacro del carcere di Carandiru del 1992

    Il 28 settembre un tribunale brasiliano ha annullato le condanne inflitte a 74 agenti della polizia militare per il massacro di 111 detenuti, avvenuto nel 1992 nella prigione Carandiru di São Paulo.

     
  5. 28/09/16 - Nome in codice Caesar: dal 5 al 9 ottobre la mostra fotografica al Museo MAXXI di Roma

    Sarà esposta dal 5 al 9 ottobre a Roma, al Museo MAXXI la mostra fotografica "Nome in codice Caesar: detenuti siriani vittime di tortura".

     
  6. 28/09/16 - Sudan: prove dell'uso di armi chimiche contro i civili in Darfur

    In un nuovo rapporto diffuso oggi sono contenute prove credibili sull'uso, da parte delle forze sudanesi, di armi chimiche contro i civili - compresi bambini molto piccoli - in una delle zone più isolate del Darfur.

     
  7. 27/09/16 - Colombia: "Lo storico accordo di pace assicuri giustizia e la fine delle violazioni dei diritti umani"

    Il successo dello storico accordo di pace tra il governo della Colombia e il principale gruppo della guerriglia dipenderà dalla capacità delle autorità di garantire verità, giustizia e riparazione ai milioni di vittime del conflitto.

     
  8. 26/09/16 - Ungheria: l'orribile trattamento dei richiedenti asilo, un voluto stratagemma populista

    Un nuovo rapporto denuncia che migliaia di richiedenti asilo - compresi minori non accompagnati - subiscono violenze, respingimenti illegali e detenzioni arbitrarie da parte delle autorità ungheresi.

     
  9. 26/09/16 - Azerbaigian: campagna referendaria segnata da attacchi alla libertà d'espressione

    Minacce, arresti e procedimenti giudiziari nei confronti di chi ha osato criticare le proposte di emendamenti alla costituzione hanno segnato lo svolgimento della campagna per il referendum del 26 settembre in Azerbaigian.

     
  10. 26/09/16 - Messico, due anni dopo Ayotzinapa. Negligente l'azione del governo sui diritti umani 

    La cinica risposta del presidente messicano Enrique Peña Nieto alla sparizione forzata di 43 studenti, avvenuta due anni fa nello stato di Guerrero, mostra il negligente approccio che il governo sta mantenendo nei confronti dei diritti umani. 
    Firma l'appello!

     
  11. 26/09/16 - Giordania, ucciso il giornalista Nahed Hattar

    Il giornalista Nahed Hattar è stato ucciso il 25 settembre all'esterno di un tribunale di Amman, la capitale della Giordania. La famiglia aveva chiesto che il giorno del processo Hattar avesse una scorta, ma nessuno l'ha assegnata. 

     
  12. 23/09/16 - Ungheria: assurdo processo di un richiedente asilo per "atti di terrorismo"

    Confine Horgos-Roszke, tra Serbia e Ungheria, 15-17 settembre 2015 © Amnesty International

    Un cittadino siriano a processo per "atti di terrorismo" a seguito degli scontri  tra richiedenti asilo e guardie di frontiera avvenuti lo scorso anno al confine tra Serbia e Ungheria.

     
  13. 22/09/16 - Turchia, il governo rinvia la visita del relatore Onu sulla tortura

    Nonostante il dichiarato impegno a consentire agli organismi internazionali di monitoraggio di visitare tutti i detenuti nei luoghi in cui sono reclusi, il governo turco ha deciso di rinviare la visita del relatore Onu sulla tortura.

     
  14. 21/09/16 - Grecia: migliaia di richiedenti asilo in condizioni agghiaccianti a causa della paralisi europea

    Un anno dopo l'impegno preso dai leader europei in favore di una risposta di emergenza basata su uno schema di redistribuzione, solo il 6 per cento dei richiedenti asilo sono stati effettivamente redistribuiti all'interno dell'Unione europea.

     
  15. 20/09/16 - In fiamme un campo per rifugiati a Lesbo

    Ricercatori di Amnesty International sono sull'isola greca di Lesbo, dove ieri un incendio ha devastato il campo di Moria e costretto all'evacuazione migliaia di richiedenti asilo.

     
  16. 20/09/16 - Siria: l'attacco al convoglio di aiuti viola il diritto internazionale

    L'attacco di lunedì sera a un convoglio di aiuti delle Nazioni Unite e della Mezzaluna Rossa siriana è una flagrante violazione dei principi fondamentali del diritto internazionale umanitario. 

     
  17. 19/09/16 - Crisi dei rifugiati: i leader mondiali hanno evitato le responsabilità

    Il vertice delle Nazioni Unite sui rifugiati che si terrà il 19 settembre sarà certamente un vergognoso fallimento. Il 20 settembre il presidente degli Usa lancerà un appello per porre fine alla sofferenza dei rifugiati nel mondo. Lanciata la campagna globale I Welcome.

     
  18. 19/09/16 - Made in Usa la bomba contro l'ospedale di Medici senza frontiere nello Yemen

    Abbiamo ottenuto la conferma che l'ospedale sostenuto da Medici senza frontiere ad Abs fu colpito da una bomba made in Usa. La comunità internazionale sospenda l'invio di armi che potrebbero essere usate nel conflitto in corso nello Yemen. 

     
  19. 17/09/16 - Egitto, congelati conti di importanti attivisti e ong per i diritti umani

    Se giudicati colpevoli dei reati per i quali sono stati congelati i loro conti bancari, gli imputati rischiano persino una condanna all'ergastolo (automaticamente commutata a 25 anni).

     
  20. 16/09/16 - Dichiarazione sugli sviluppi del caso di Giovanni Lo Porto

    Il governo degli Usa ha donato un milione di dollari alla famiglia di Giovanni Lo Porto, il cooperante italiano sequestrato nel gennaio 2012 da un gruppo armato in Pakistan e poi ucciso da un drone degli Usa nel gennaio 2015. La donazione non precluda l'accertamento delle responsabilità.

     



Puoi navigare nell'archivio selezionando il periodo:
Selezione corrente: Tipo Documento: Comunicati Stampa, News