1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa
  1. dona
  2. contattaci
  3. Utilizza la tecnologia RSS per rimanere sempre aggiornato
  4. amnesty.org
 


ricerca avanzata

Contenuto della pagina

  1. © Amnesty International/Forensic Architecture

    Appello - Fermare l'orrore delle carceri siriane

    Dal 2011 migliaia di persone sono morte nelle carceri in Siria a causa di torture disumane. È ora di fermare questo orrore!

     
  2. ©Amnesty International

    Appello - Presidente Erdogan: non calpesti i diritti conquistati!

    Dopo il sanguinoso tentativo di colpo di stato del 15 luglio, i diritti umani in Turchia sono in pericolo. La reazione delle autorità è stata sommaria e brutale e ha scatenato un giro di vite di dimensioni eccezionali proseguito con la proclamazione dello stato d'emergenza.

     
  3. ©Amnesty International

    Appello - Stop alle sparizioni forzate in Egitto

    La brutale uccisione di Giulio Regeni ha scioccato il mondo, ma ha anche acceso i riflettori sul metodo delle sparizioni forzate praticato in maniera sistematica oggi in Egitto. Un nuovo modello di violazione dei diritti umani che i ricercatori di Amnesty International hanno documentato attraverso fatti e testimonianze.

     
  4. ©Amnesty International

    Appello - Stop alla tortura sessuale sulle donne in Messico!

    Una donna, quando viene arrestata in Messico, rischia di essere sottoposta ad abusi sessuali, picchiata, colpita con scariche elettriche, molestata e palpeggiata durante la prigionia e nel corso degli interrogatori. E' ora di dire basta!

     
  5. ©Amnesty International

    Appello - Aprire canali sicuri per i rifugiati

    Negli ultimi anni, centinaia di migliaia di rifugiati e richiedenti asilo in fuga da conflitti, violazioni dei diritti umani e persecuzioni, hanno messo a rischio la propria vita in cerca di sicurezza e protezione. Per fermare la strage nel mar Mediterraneo, è necessario aprire al più presto canali sicuri e legali per i rifugiati.

     
  6. Mohammad Faisal Abu Sakha©Archivio privato

    Azione urgente - Israele: arrestato artista circense

    Mohammad Faisal Abu Sakha, 23 anni, è in stato di detenzione da parte dell'esercito israeliano, senza capo di imputazione o altra spiegazione, dal 14 dicembre.

     
  7. bambino affetto da albinismo, ottobre 2015, Malawi© GIANLUIGI GUERCIA/AFP/Getty Images

    Azione urgente - Malawi: persone affette da albinismo in costante pericolo

    Negli ultimi mesi un ragazzo di 15 anni, una ragazza di 21 e una bambina di 2 sono stati massacrati perché albini. E' ora di porre fine a questo eccidio.

     

Le Buone notizie

  1. Una foto di Arao Bula Tempo

    Prigionieri di coscienza - Angola

    Il 13 luglio 2016 l'avvocato per i diritti umani Arao Bula Tempo è stato prosciolto dalle accuse di ribellione e cospirazione con potenze straniere contro la sicurezza dello stato.

     
  1. Torture, condizioni detentive inumane e decessi di massa nelle prigioni siriane

    Siria le descrizioni delle torture

    Il rapporto di Amnesty International, intitolato "Ti spezza l'umanità. Tortura, malattie e morte nelle prigioni della Siria" ricostruisce l'esperienza provata da migliaia di detenuti attraverso i casi di 65 sopravvissuti alla tortura.

     
  1. Francia, sospesa l'ordinanza sul divieto di "burkini" in spiaggia

    Il 26 agosto il Consiglio di stato, il massimo organo di giustizia amministrativa francese, ha sospeso un'ordinanza del comune di Villeneuve-Loubet che vietava l'uso del "burkini" in spiaggia.

     
  2. Amnesty International: cordoglio e vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto

    Amnesty International Italia si unisce e partecipa al cordoglio per le vittime del devastante terremoto che ha colpito il Centro Italia nelle prime ore del 24 agosto.

     
  3. Preoccupazione in merito alla notizia della deportazione di circa 40 sudanesi dall'aeroporto di Torino verso il Sudan

    Amnesty International non conosce l'identità delle persone rimpatriate, ma teme che tra esse possano esservi persone provenienti dal Darfur o altri individui a rischio di refoulement.

     
  4. Notte della Taranta 19esima edizione

    Amnesty International Italia alla 19esima edizione della "Notte della Taranta"

    La "prima volta" dell'organizzazione per i diritti umani alla Notte della Taranta coincide felicemente con la presenza, come maestra concertatrice, di una amica e sostenitrice di Amnesty International, Carmen Consoli, nel 2010 vincitrice del premio per il migliore brano sui diritti umani, "Mio zio".

     
  5. Sacco e Vanzetti, 89 anni dall'esecuzione della sentenza di morte

    "Here's to you": 89 anni dopo, l'inno dei diritti umani per tutti i Sacco e Vanzetti di oggi

    Tutti i video degli artisti e delle persone che hanno risposto all'appello sono online su herestoyou.it.

     
  6. La violenza delle forze di polizia brasiliane

    Brasile: almeno otto uccisioni di polizia durante le olimpiadi

    "Il Brasile ha perso la più importante medaglia di Rio 2016: diventare campione dei diritti umani", ha dichiarato Atila Roque, direttore generale di Amnesty International Brasile.