Per le feste, il regalo più bello si chiama speranza!
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa
  1. contattaci
  2. Utilizza la tecnologia RSS per rimanere sempre aggiornato
  3. amnesty.org
 


ricerca avanzata

Contenuto della pagina

  1. SOS Europa, le persone prima delle frontiere

    L'Unione europea ha risposto alzando barriere, reali e invisibili, che mettono a rischio la vita di coloro che per disperazione affrontano viaggi molto pericolosi e muoiono nel tentativo di raggiungere le frontiere del nostro continente. 

     
  2.  Sheikh Nimr al-Nimr© Archivio privato

    Azione urgente Arabia Saudita: religioso condannato a morte dopo un processo iniquo 

    Sheikh Nimr al-Nimr, eminente religioso musulmano sciita dell'Arabia Saudita, è stato condannato a morte con accuse generiche in seguito a un processo iniquo. La sua condanna deve essere annullata e deve essere rilasciato immediatamente.

     
  3.  © Amnesty International

    Azione urgente Messico: giustizia per i 43 studenti uccisi a Iguala

    È stato confermato che i 43 studenti dell'istituto per maestri di Ayotzinapa scomparsi il 26 settembre a Iguala sono stati uccisi e bruciati e i loro resti gettati in un fiume. 

     
  4. bacio proiettato su muro

    Azione urgente Macedonia: divieto di matrimoni fra persone dello stesso sesso in attesa di approvazione

    Il XXXIII emendamento alla Costituzione della Macedonia, se adottato, discriminerà le persone lgbti nel godimento del diritto alla vita familiare e dei diritti riproduttivi e sociali legati al matrimonio. 

     
  5. Aasia Bibi © Archivio privato

    Azione urgente Pakistan: Asia Bibi condannata a morte per blasfemia

    Il ricorso di Asia Bibi, pakistana cristiana condannata a morte per blasfemia nel 2010, è stato  respinto dall'Alta corte di appello di Lahore. La sua vita è in pericolo.

     

Le Buone notizie

  1. Prigionieri di coscienza - Gambia

    Il 10 novembre 2014 un tribunale ha disposto il rilascio di due giornalisti, Musa Sheriff e Sainey M.K. Marenah, sotto processo da 10 mesi per le incriminazioni relative alla notizia della defezione dei giovani dal partito unico al potere. 

     
  1. Giornata internazionale dei migranti: diritti sotto attacco in tutto il mondo

    I diritti dei migranti sono calpestati in ogni parte del mondo; persone in condizioni di vulnerabilità vanno incontro a sfruttamento economico (Qatar, Indonesia e Hong Kong), discriminazione e razzismo in molti paesi. In Europa, aumentano i sentimenti anti-immigrazione così come le persone che, per fuggire da guerra, instabilità e povertà, intraprendono viaggi pericolosi. 

     
  1. Milano, 18 dicembre: conferenza sulle politiche migratorie e  di asilo dell'Ue

    In occasione della Giornata internazionale dei migranti, il 18 dicembre, si terrà a Milano la conferenza "La gestione dei flussi migratori verso l'Europa durante il semestre europeo italiano: Triton e l'eredità di Mare Nostrum".

     
  2. Scambio di prigionieri Usa - Cuba

    Lo scambio di prigionieri avvenuto il 17 dicembre 2014 tra Usa e Cuba rappresenta la migliore opportunità, da oltre mezzo secolo a questa parte, per forgiare un'agenda per il cambiamento nel campo dei diritti umani nel contesto della normalizzazione dei rapporti tra i due paesi. 

     
  3. Pakistan: pena di morte, la scelta sbagliata 

    Il governo del Pakistan non deve arrendersi alla paura e alla rabbia all'indomani della strage nella scuola di Peshawar  - in cui i talebani hanno ucciso almeno 142 persone, tra cui 132 bambini - e a mantenere in vigore la moratoria sulle esecuzioni.

     
  4. Turchia, l'arresto dei giornalisti altro esempio di criminalizzazione del dissenso

    Amnesty International ha sollecitato le autorità turche a rilasciare i giornalisti arrestati il 14 dicembre a meno che non vi siano prove credibili che essi abbiano commesso reati riconosciuti a livello internazionale. 

     
  5. Guido Scarabottolo per la maratona "Write for rights 2014"

    I disegni di Guido Scarabottolo, uno dei più grandi illustratori italiani, animano la tappa italiana della maratona mondiale Write for Rights, una vera corsa contro il tempo per difendere i diritti umani.

     
  6. Write for rights - Tour dei diritti umani

    Fino al 20 dicembre, nell'ambito della maratona "Write for rights", sarà in Italia Sanjay Verma, sopravvissuto al disastro di Bhopal e difensore dei diritti umani. Scopri le date