1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa
  1. dona
  2. contattaci
  3. Utilizza la tecnologia RSS per rimanere sempre aggiornato
  4. amnesty.org
 


ricerca avanzata

Contenuto della pagina

  1. Tunisia, è il momento della giustizia!

    Appello - Tunisia: amare non è un crimine!

    Il Codice penale tunisino criminalizza i rapporti sessuali consensuali tra persone adulte dello stesso sesso. Chiedi al Primo Ministro di porre fine alla discriminazione, di diritto e di fatto, nei confronti delle persone lgbti e di abrogare l'articolo 230 del Codice penale!

     
  2. Mango, Togo© Archivio privato

    Azione urgente - Togo: prigionieri di coscienza arrestati e detenuti 

    Due uomini sono stati arbitrariamente arrestati a Dapaong, nel nord del Togo, per aver messo in discussione la commemorazione della indipendenza del paese e per aver chiesto giustizia per le persone uccise a Mango nel novembre 2015. 

     
  3. bambino affetto da albinismo, ottobre 2015, Malawi© GIANLUIGI GUERCIA/AFP/Getty Images

    Azione urgente - Malawi: persone affette da albinismo in costante pericolo

    Negli ultimi mesi un ragazzo di 15 anni, una ragazza di 21 e una bambina di 2 sono stati massacrati perché albini. E' ora di porre fine a questo eccidio.

     
  4. ©Amnesty International

    Azione urgente - Pakistan: uomo paralizzato a rischio esecuzione!

    Abdul Basit, condannato a morte per omicidio nel 2009, è a rischio esecuzione. Nel 2010 è rimasto paralizzato dalla vita in giù a causa delle condizioni inumane di detenzione e alla carenza di assistenza sanitaria.

     
  5. Shawkan @Mohamed El-Raai

    Azione urgente - Egitto: Shawkan deve essere rilasciato immediatamente!

    Mahmoud Abu Zeid, fotogiornalista conosciuto col soprannome Shawkan, è stato arrestato il 14 agosto 2013. E' in carcere da oltre 1000 giorni in attesa di processo.

     
  6. Javier Correa ©Archivio privato

    Colombia: protezione per i leader del sindacato!

    La  Colombia rimane uno dei posti più pericolosi al mondo per i sindacalisti. Chiedi protezione e giustizia per il sindacato colombiano, per i suoi leader e le loro famiglie!

     
  7. ©Amnesty International

    Appello - Italia: fermare la segregazione e gli sgomberi forzati dei rom

    Tre anni fa, le autorità italiane spostarono oltre 300 bambini, donne e uomini rom in un campo segregato nella città di Giugliano, nella periferia di Napoli. La scelta della location fu scioccante: una zona inadatta alla vita umana, accanto ad una discarica piena di rifiuti tossici. 

     

Le Buone notizie

  1. Prigionieri di coscienza - Azerbaigian

    Alla vigilia del suo 40esimo compleanno, il 25 maggio 2016 la giornalista investigativa Khadija Ismayilova, prigioniera di coscienza di Amnesty International, è stata scarcerata.

     
  1. Matrimoni precoci e forzati, Amnesty International: consegnati oltre 50.000 firme e 15.000 origami all'ambasciata del Burkina Faso a Roma

    La campagna di Amnesty International My Body My Rights per porre fine ai matrimoni forzati e precoci è iniziata in Burkina Faso nel luglio 2015. Grazie alla visibilità data al problema a livello globale e alla pressione esercitata da tutto il movimento, nel dicembre 2015, il governo ha adottato una strategia nazionale (2016-2025) e un piano d'azione triennale (2016-2018) per prevenire ed eliminare il matrimonio forzato e precoce in Burkina Faso.

     
  1. Arabia Saudita, quasi 100 esecuzioni nei primi cinque mesi

    Quando mancano quattro giorni alla fine di maggio, le esecuzioni risultano già essere almeno 94. Il drammatico record del 2015, con almeno 158 persone messe a morte in un anno, rischia di essere superato alla fine del 2016.

     
  2. Camilleri, De Luca e Maraini augurano con un loro libro buon compleanno a Khadija Ismayilova, giornalista dell'Azerbaigian scarcerata il 25 maggio

    I libri avrebbero dovuto essere spediti in carcere ma il 25 maggio, dopo 537 giorni di prigionia e una serie di appelli di Amnesty International e altre organizzazioni per i diritti umani e la libertà di stampa, Khadija Ismayilova è stata rimessa in libertà. Il 27 maggio compie 40 anni.

     
  3. Politica e prime ricerche sulla protezione dei diritti delle persone che svolgono lavoro sessuale

    Amnesty International ha reso pubblica la sua politica per proteggere le persone che svolgono lavoro sessuale da violazioni dei diritti umani, unitamente a quattro rapporti di ricerca su Papua Nuova Guinea, Hong Kong, Norvegia e Argentina. 

     
  4. Adolfo Durante presenta "Una voce per te" dedicato ai prigionieri di coscienza

    Adolfo Durante, Premio Amnesty International Italia Emergenti 2015, pubblica il singolo Una voce per te, il brano è ispirato alla lettera scritta dal piccolo Doudi al padre, il blogger saudita Raif Badawi. 

     
  5. Caso Ferrulli: commento sulla sentenza di secondo grado

    La sentenza di secondo grado emessa dalla Corte d'assise d'appello di Milano riguardo al decesso di Michele Ferrulli lascia ancora i familiari senza risposte dopo quasi cinque anni.

     
  6. I campi minati dello Yemen: anche bambini tra i civili uccisi e feriti dalle bombe a grappolo

    Al termine di una missione di ricerca nelle province di Sa'da, Hajjab e Sana'a, Amnesty International ha denunciato che i bambini e le loro famiglie che tornano a casa nel nord dello Yemen rischiano di morire o di riportare gravi ferite a causa di migliaia di bombe a grappolo inesplose.