Volontariato – Bando per l’integrazione del Gruppo di lavoro sugli archivi - Amnesty International Italia

Deadline: 15/12/2017

Luogo: Roma

 

La sezione italiana di Amnesty International conserva presso la sede di via Magenta, 5 – Roma il proprio archivio storico (1975- 2012 ca.) in formato cartaceo con una consistenza di 400 faldoni e un ricco archivio fotografico e audiovisivo.

Questo archivio ha ricevuto alla fine del 2014 la dichiarazione di notevole interesse storico da parte della Soprintendenza archivistica del Lazio ed è in corso di riordinamento da parte di un gruppo di lavoro di quattro archiviste volontarie che sono anche attiviste di Amnesty.

Il progetto Archivi prevede la sistemazione, ordinamento e messa on line degli archivi storici della sezione italiana, degli uffici regionali e degli archivi personali di esponenti di Amnesty International Italia. La schedatura e l’inserimento dei dati avviene con XDams.

Per accorciare i tempi del lavoro e permettere la consultazione della documentazione agli studiosi e a tutte le persone interessate alle problematiche dei diritti umani, la sezione italiana di Amnesty cerca archivisti/e che decidano di mettere volontariamente a disposizione del Movimento, condividendone i valori di base, la loro professionalità per lavorare con il gruppo di lavoro Archivi.

Si richiede:

  • una buona esperienza di ordinamento e inventariazione di archivi,
  • buona conoscenza informatica delle banche dati, inserimento/digitalizzazione di archivi e di XDams
  • conoscenza della storia o esperienza nella Sezione italiana di Amnesty International
  • buona conoscenza della lingua inglese utile alla lettura dei documenti
  • l’iscrizione ad Amnesty International, dal momento che nel riordino dell’archivio si possono trovare documenti interni o riservati.

Le volontarie del gruppo di lavoro archivi prestano la loro opera gratuitamente e così sarà anche per i/le nuovi/e componenti del gruppo di lavoro.

Si prega di inviare il proprio curriculum entro il 15 dicembre 2017 agli indirizzi email: gdl.archivi@amnesty.it e a.zanuttini@amnesty.it.

Si ringrazia chi vorrà inviare il proprio curriculum e si precisa che risponderemo ai candidati/e prescelti/e entro un mese dalla scadenza per l’invio delle candidature.

Scarica il bando in versione pdf.