#Cambiamolastoria, firma i nostri 5 appelli

#Cambiamolastoria

Con la tua firma

Una firma può cambiare la vita.

Ogni anno, in tutto il mondo, milioni di persone scrivono milioni di lettere, firmano petizioni e inviano messaggi di solidarietà per difendere e proteggere le vittime di violazioni dei diritti umani.

Sono persone come te, che continuano a credere che insieme possiamo cambiare le cose e costruire un mondo più giusto.

Quest’anno la maratona di firme è dedicata ai giovani, ragazze e ragazzi di tutto il mondo che combattono contro l’ingiustizia climatica, i diritti delle donne, il diritto all’alloggio, la criminalizzazione della solidarietà.

I giovani sono la forza trainante per il cambiamento. Hanno il diritto di essere ascoltati, sostenuti e incoraggiati soprattutto quando gli adulti cercano di sbarazzarsene, provando a spaventarli, attaccandoli e incarcerandoli. Quest’anno la nostra maratona di appelli è dedicata a giovani e coraggiosi difensori dei diritti umani.

La nostra maratona è per loro. Per cambiare la storia di Nasu, Sarah, Yasaman, Loujain, Seán, Marinel.

Cos’è la maratona Write for Rights

Ogni anno, a dicembre, torna la nostra maratona di raccolta firme. Un’iniziativa che si svolge in coincidenza con il 10 di dicembre, data simbolo nella storia dei diritti umani. Proprio in quella data, nel 1948, nacque la Dichiarazione universale dei diritti umani. Il testo, di grandissima attualità ancora oggi, è per noi un faro e una guida nel nostro impegno quotidiano in difesa dei diritti di tutti.

Perché è importante

Write for Rights è una campagna globale che produce degli effetti concreti. Ogni firma è importante perché ci aiuta a fare una grande pressione su governi e istituzioni. Negli anni, proprio grazie al coraggioso sostegno di migliaia di persone, siamo riusciti a ottenere la liberazione di alcuni dei protagonisti delle scorse maratone.

Il maratoneta di Scarabottolo

Da cinque anni il maratoneta disegnato da Guido Scarabottolo è diventato la mascotte della campagna perché riesce a esprimere perfettamente l’idea di una competizione sportiva in cui ogni ‘atleta’ corre con un solo obiettivo comune: il rispetto dei diritti umani.

Dona

Tempo rimanente

: : :

Firma

119.934

 

firme raccolte