Ranocchio e lo straniero - Amnesty International Italia

Bohem Press

Ranocchio e lo straniero

2014

“Un giorno, comparve uno straniero che si accampò al margine del bosco. Che tipo è? Cosa cerca qui da noi? Quello è uno sporco lurido ratto… Con i ratti, bisogna stare in guardia, sono tutti ladri!”

Inizia così quest’avventura di Ranocchio, generoso, spontaneo e curioso protagonista di una serie di albi – diventati un classico e pubblicati in tutto il mondo in oltre 50 lingue – nati dal genio di Max Velthuijs, pittore, autore e illustratore olandese vincitore nel 2004 del prestigioso premio internazionale H.C. Andersen.
La storia è semplice e attuale. All’arrivo di uno straniero, i compagni di avventura di Ranocchio si confrontano con le loro inquietudini e i loro pregiudizi. Il protagonista, onesto, curioso e aperto, pensa in autonomia, non si fa influenzare e spaventare dalle apprensioni degli altri abitanti della valle e da solo valuta e decide di farsi una propria idea sullo straniero, cogliendo quello che di buono può offrire. Il linguaggio è diretto, fresco e molto semplice e, insieme a illustrazioni bellissime, arriva al cuore dei più piccoli e riesce a raccontare le tante sfaccettature e il valore fondamentale della diversità.

Testi e illustrazioni di Max Velthuijs.

Scarica la scheda delle attività didattiche

Le schede didattiche di Amnesty International sono state realizzate consultando le seguenti fonti.


acquista

17,00 €

Il prezzo è comprensivo delle spese di spedizione (2 euro).
Puoi pagare anche con conto corrente postale:

  • ccp 22340004, intestato ad Amnesty International, via Magenta 5, 00185 Roma
    oppure
  • bonifico bancario IBAN: IT98 S 05018 03200 000015090608 di Banca Popolare Etica intestato ad Amnesty International Sezione Italiana

Una volta effettuato il pagamento invia la richiesta via fax 06 4490222 oppure email info@amnesty.it, all’attenzione di Amnesty International, Settore Pubblicazioni.
Ti preghiamo di indicare in modo chiaro e leggibile:

  • nome, cognome e indirizzo
  • dettaglio delle pubblicazioni richieste (indicare titolo e quantità)
  • e allegando la ricevuta di versamento.