Fermiamo ora la pulizia etnica dei rohingya - Amnesty International Italia

Fermiamo ora la pulizia etnica dei rohingya

 

Un giorno ti svegli e tutto ciò che hai di più caro al mondo sta bruciando. Puoi sentire gli spari, le urla, la disperazione e nel caos generale provi a fuggire mentre qualcuno, alle spalle, esplode più colpi.
Non hai il tempo di renderti conto di cosa stia accadendo, prendi i tuoi figli per mano e cominci a fuggire, seguendo il flusso.
Qualcuno cade sotto gli spari, qualcun altro muore per una mina anti-uomo. Non hai nemmeno il tempo di dare un degna sepoltura a quei corpi che sei costretto a correre di nuovo. Senza fiato e con quelle poche forze che la disperazione ti regala, corri verso un confine senza sapere cosa ti aspetterà.
I tuoi figli sono lontani, i tuoi genitori sono rimasti indietro, le tue cose sono raccolte in un fazzoletto di pezza. L’intera vita è un orizzonte senza speranza.
Oltre 500.000 rohingya hanno passato la frontiera del Bangladesh: ora sono senza una casa, piene di paura, senza una speranza.
Contro l’orrore e le violazioni dei diritti umani il tuo contributo regolare è molto importante!

DONAZIONE MENSILE

Inserisci l'importo
della tua donazione mensile:

Hai scelto di donare €/mese

Inserisci i tuoi dati:

Hai scelto di donare €/mese

Seleziona il metodo di pagamento che preferisci:

Hai scelto di donare €/mese

Dati intestatario conto:

Una donazione regolare è il modo migliore per sostenere il lavoro dei nostri ricercatori e aiutarci a intervenire sempre e immediatamente nelle crisi e nelle emergenze.

Sta accadendo in questo momento in Myanmar dove una minoranza etnica sta subendo forti discriminazioni ed è perseguitata.

Nel corso dei mesi i nostri ricercatori hanno documentato distruzioni di interi villaggi, mine antiuomo lungo il confine e guardie dell’esercito pronte a sparare a vista.

Pulizia etnica in Myanmar: cosa possiamo fare con il tuo aiuto

Con una donazione ci aiuti a finanziare la missione dei nostri ricercatori al confine tra Bangladesh e Myanmar per monitorare la situazione, raccogliere le testimonianze delle vittime e indagare sulle violazioni dei diritti umani. Il tuo contributo è fondamentale!

Con 12 euro al mese

Finanzi il lavoro dei nostri ricercatori sul campo al confine tra il Myanmar e il Bangladesh.

Con 15 euro al mese

Ci aiuti a fare pressioni sul governo per proteggere la popolazione rohingya.

Con 30 euro al mese

Finanzi ricerche che ci aiuteranno a individuare crimini di guerra.

Amnesty International Sezione Italiana

Via Magenta, 5 – 00185 Roma.
Leggi la nostra privacy
Agevolazioni
fiscali
.
Amnesty International Sezione Italiana è ONLUS di diritto, in quanto Organizzazione di Volontariato iscritta al Registro della Regione Lazio con determina D-1827 del 19/5/2004.

Tel. 064490210; fax 064490222 – email. infoamnesty@amnesty.it