Informativa sul trattamento dei dati personali ex art. 13 d.lgs. 196/2003 per adesione appelli - Amnesty International Italia

I suoi dati personali anche sensibili (nome, cognome, data di nascita, residenza, professione, e-mail, ecc., dati potenzialmente idonei a rivelare opinioni politiche connesse con la natura stessa della firma dell’appello) qui conferiti verranno trattati con strumenti cartacei ed elettronici per il solo tempo necessario, ai fini della gestione del rapporto con Amnesty International Sezione Italiana onlus e dell’adesione all’appello proposto – cioè per stilare la lista dei sottoscrittori, gestirne l’amministrazione interna e comunicare la sua adesione al/ai solo/i destinatario/i del presente appello come indicato/i sul foglio dedicato alla sottoscrizione – e non saranno comunicati a ulteriori soggetti terzi, né saranno oggetto di diffusione da parte del Titolare.

Il conferimento dei dati personali richiesti è facoltativo ma l’omesso conferimento dei dati indicati sul modulo dedicato alla firma dell’appello comporterebbe l’impossibilità di dare corso all’adesione stessa all’appello. E’ necessario il consenso scritto dell’interessato (o se minorenne dei soggetti suoi esercenti potestà o del tutore) al trattamento dei dati sensibili, e in mancanza di tale consenso – che si potrà rilasciare direttamente sul modulo dell’appello – non potremo accettare l’adesione all’appello.

Nel caso di interessato a cui si riferiscono i dati che sia in contatto regolare o aderente dell’associazione, i suoi dati personali non sensibili potrebbero essere trattati in futuro anche per altre attività rientranti fra gli scopi legittimi previsti dallo Statuto della nostra associazione (come attività di analisi statistica e di categorizzazione territoriale o anagrafica, contatti diretti con telefono con operatore o posta cartacea per fini di raccolta fondi o di sottoscrizione di appelli, e di aggiornamento sulle nostre attività istituzionali anche via email e sms, fermo restando il diritto di opposizione riconosciuto in ogni momento all’interessato).

Per l’invio di email, sms, mms, fax o altri messaggi automatizzati a contenuto promozionale, viene comunque sempre richiesto a parte un libero e facoltativo consenso preventivo all’interessato e tale consenso si estende anche a posta cartacea e telefono con operatore per chi non sia aderente o in contatto regolare con l’associazione. Titolare del trattamento è l’associazione Amnesty International Sezione Italiana Onlus, Via Magenta 5, Roma, email info@amnesty.it, che tratterà i suoi dati a mezzo di incaricati appartenenti alle categorie degli addetti amministrativi e legali, degli attivisti volontari, degli addetti alle campagne e alla comunicazione. E’ stato designato Responsabile del trattamento il Direttore Generale dell’associazione.

Nel caso fossero designati altri Responsabili del trattamento, il loro elenco aggiornato sarebbe disponibile a richiesta scrivendo ai recapiti (anche solo email) del Titolare. Ai sensi dell’art. 7 D.lgs. 196/2003, i soggetti a cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione.

Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento (anche scegliendo con quali mezzi – ad esempio solo email o sms o telefono con operatore o posta cartacea, etc. – essere contattati o ricevere messaggi). Le richieste vanno rivolte all’indirizzo fisico o email del Titolare.