1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa
  1. dona
  2. contattaci
  3. Utilizza la tecnologia RSS per rimanere sempre aggiornato
  4. amnesty.org
 


ricerca avanzata

Contenuto della pagina

"Verità per Giulio Regeni": la campagna di Amnesty International Italia

CS29 - 24 febbraio 2016

La campagna lanciata da Amnesty International Italia, in collaborazione con la Repubblica, per chiedere che si faccia chiarezza sull'omicidio di Giulio Regeni, a pochi giorni dal lancio, ha giÓ raccolto numerose adesioni.

Ad oggi hanno aderito: la Regione Toscana, la Regione Basilicata, i comuni di Milano, Trieste, Reggio Calabria, Lamezia Terme e Livorno; i media Rai "Uno Mattina", Toscana Notizie, Premio Roberto Morrione, Assostampa Friuli Venezia Giulia, il Manifesto, Rai Radio 2 "Caterpillar"; le sigle sindacali CGIL, CISL e UIL unitariamente e la Federazione Nazionale della Stampa Italiana. Numerosi messaggi di sostegno sono sinora giunti anche sui social network da parte della societÓ civile e da personalitÓ della politica. 

Per evitare che l'omicidio del giovane ricercatore italiano finisca per essere dimenticato e per respingere qualsiasi esito distante da una veritÓ accertata e riconosciuta in modo indipendente, Amnesty International Italia chiede a enti locali, comuni italiani, universitÓ, luoghi di cultura, associazioni della societÓ civile e singoli cittadini di farsi promotori della richiesta di "VeritÓ per Giulio Regeni". 

Chiunque voglia aderire esponendo lo striscione o diffondendolo online potrÓ farlo scaricando i file dello striscione (in italiano o in inglese). Per comunicare la propria adesione (inviando una foto dello striscione esposto) Ŕ possibile inviare un'email a: action@amnesty.it.

Amnesty International Italia parteciperÓ al sit-in organizzato da Antigone e dalla Coalizione Italiana LibertÓ e Diritti civili giovedý 25 febbraio - a un mese dalla scomparsa di Giulio Regeni - di fronte all'ambasciata egiziana a Roma (alle ore 14.00 in via Salaria, ingresso di Villa Ada).

Saranno presenti fra gli altri lo scrittore Erri De Luca e l'artista Lorenzo Terranera, quest'ultimo con una tela bianca di circa 10 metri da riempire con colori e messaggi da consegnare poi alla famiglia Regeni.

 
 

FINE DEL COMUNICATO                                                                             Roma, 24 febbraio 2016  

Per ulteriori informazioni:  
L'elenco delle adesioni alla campagna "VeritÓ per Giulio Regeni" Ŕ in continuo aggiornamento http://www.amnesty.it/egitto-Verita-per-Giulio-Regeni  

Dalle piazze al carcere: una generazione di giovani attivisti schiacciata dalla repressione in Egitto http://www.amnesty.it/dalle-piazze-al-carcere-una-generazione-di-giovani-attivisti-schiacciata-dalla-repressione-in-egitto

Rapporto "Generation jail: Egypt's youth go from protest to prison" https://www.amnesty.org/en/documents/mde12/1853/2015/en/  

Rapporto 2015-2016, capitolo Egitto  http://rapportoannuale.amnesty.it/sites/default/files/2016/Egitto.pdf  

Per interviste: Amnesty International Italia - Ufficio Stampa Tel. 06 4490224 - cell. 348 6974361, email: press@amnesty.it