“Imagine”: nell’albo illustrato ispirato alla canzone simbolo di Lennon, un mondo di pace e diritti per i bambini di oggi e domani - Amnesty International Italia

“Imagine”: nell’albo illustrato ispirato alla canzone simbolo di Lennon, un mondo di pace e diritti per i bambini di oggi e domani

25 settembre 2017

Tempo di lettura stimato: 5'

Dal 21 settembre, Giornata internazionale della pace, è in vendita nelle migliori librerie “Imagine”: le parole della canzone simbolo di John Lennon, un appello alla pace in un mondo senza divisioni, odio, razzismo, paesi e religioni, diventano un libro per bambini, per spiegare il mondo come dovrebbe essere, come dovremmo lasciarglielo. Esce in contemporanea in Italia e Gran Bretagna, Usa, Olanda, Corea, Germania, Spagna, Francia, Slovenia, Romania, Argentina, Brasile e Messico con il patrocino di Amnesty International.

“Imagine” (edito da Gallucci editore, parole di John Lennon, disegni di Jean Jullien, traduzione di Altan) è un albo illustrato, pensato per bambini dai 4 agli 11 anni, che offre spunti a educatori, insegnanti e genitori per parlare di pace, gentilezza, guerra e sofferenza e che fa riflettere su cosa potremmo fare, sottolineando quanto il coraggio sia importante per riuscire a rendere il mondo un posto migliore. Le illustrazioni raccontano la storia di un piccione che si mette in viaggio per diffondere un messaggio di pace e di fratellanza, tra tutti gli uccelli, di ogni aspetto e di ogni colore.

Questo libro mi è particolarmente caro. Le parole sono state scritte da mio marito John ed è motivo di gioia per me vederle così ben illustrate. Imagine è nata come canzone a sostegno della pace nel mondo. Oggi più che mai abbiamo bisogno di pace, per questo le sue parole sono ancora tanto importanti” ha affermato Yoko Ono Lennon nella prefazione scritta per l’occasione. “Dobbiamo trattare tutti allo stesso modo, da qualunque luogo provengano e qualunque lingua parlino. Dopotutto anche il piccione di questo libro accoglie tutti gli altri uccelli, senza curarsi del colore delle penne e della forma del becco. In questo modo possiamo contribuire tutti, ogni giorno, a mutare le cose. Ogni piccola cosa buona che facciamo migliorerà il mondo. Puoi farlo tu, posso farlo io, possiamo farlo tutti. Immagina. Tutti insieme faremo accadere la pace. Allora il mondo sarà davvero unito”.

Dalla proclamazione della Dichiarazione universale dei diritti umani nel 1948, quando il mondo ha detto “mai più” agli orrori della Seconda guerra mondiale, i diritti umani riguardano valori fondamentali come la giustizia, la verità, l’eguaglianza, l’amore, la casa, la sicurezza. Sono parte integrante della nostra natura di esseri umani e nessuno dovrebbe mai privarcene.

“Imagine è un brano visionario, che coinvolge tre generazioni (i piccoli di oggi, i loro padri e anche i loro nonni) nella ricerca della pace. Ora è anche il titolo di uno straordinario volume che parla di pace” ha dichiarato Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia. “Questa parola, che pare così intrusa oggi, dev’essere al centro di ogni comportamento individuale per tradurlo in azione collettiva e pressione su quei governi che riducono sempre di più gli spazi per l’espressione pacifica delle idee, alimentano conflitti anche attraverso ciniche e illegali vendite di armi per poi chiudere gli occhi di fronte al tragico prodotto umano delle guerre: i rifugiati”.

Una parte dei proventi derivanti dalla vendita del libro sarà devoluta ad Amnesty International.

É possibile acquistare “Imagine” anche sul sito di Amnesty International Italia dove è disponibile gratuitamente una scheda didattica contenente spunti di discussione e semplici attività da proporre ai bambini dopo la lettura: https://www.amnesty.it/pubblicazioni/imagine/

FINE DEL COMUNICATO

Roma, 25 settembre 2017

Per maggiori informazioni:

https://www.galluccieditore.com/

Per interviste:

Amnesty International Italia – Ufficio Stampa

Tel. 06 4490224 – cell. 348 6974361, e-mail: press@amnesty.it