#12000km in bici. Anche nel viaggiare scopri la migrazione - Amnesty International Italia

#12000km in bici. Anche nel viaggiare scopri la migrazione

26 marzo 2015

Tempo di lettura stimato: 4'

Venerdì 27 marzo, a Roma – presso Coni, piazza L. De Bosis 15, alle ore 11.00, si terrà la conferenza stampa di presentazione di #12000km in bici, un progetto di sensibilizzazione sul tema dell’immigrazione.

Viandando, associazione di Promozione sociale con sede in Roma ha come fine la promozione del viaggiare lento (in particolare cicloturismo) e dell’incontro tra persone e culture.

Attività tra le principali di Viandando è la realizzazione di imprese sportive, nella forma del viaggio, volte a catalizzare l’attenzione pubblica su tematiche di rilevanza sociale che creino occasioni di scoperta e conoscenza, legami e relazioni, offrendo la possibilità di esplorare realtà nuove e partecipare a progetti sociali.

Amnesty International Italia vuole dare il suo sostegno al progetto, inserendolo nell’ambito della campagna Sos Europa ‘che chiede all’Italia e all’Unione europea di proteggere le vite e i diritti di migranti, rifugiati e richiedenti asilo’. Questa iniziativa è un modo diverso di affrontare temi importanti per il nostro paese quali quelli dell’immigrazione e dell’integrazione anche attraverso la realizzazione di dibattiti, incontri e condivisioni di idee nonché la diffusione di una corretta informazione‘ – ha dichiarato Laura Renzi, responsabile campagna ‘Sos Europa’ di Amnesty International.

Dopo il progetto di sensibilizzazione ‘1.200 km in bici per i Fantasmi di Portopalo’, realizzato nell’agosto 2014 rispetto alla tragedia del naufragio di un barcone con 300 migranti morti nel 1996 a Portopalo di Capopassero, l’associazione Viandando continua nel proprio impegno di diffusione di informazioni corrette e di incentivo alla riflessione ed al dibattito sulle tematiche connesse al fenomeno migratorio con Migranti e Migrati, il nuovo progetto, che intende affermare un approccio diverso alla questione dei flussi di persone in viaggio e in arrivo, sempre più numerose, nelle nostre comunità tramite la sensibilizzazione, la promozione del dibattito e la diffusione di corretta informazione sui temi politici e sociali connessi alle migrazioni, ai migranti e alle comunità di arrivo, all’integrazione ed all’assunzione di responsabilità da parte delle istituzioni e della società civile.

Migranti e Migrati è in partenza con la sua prima linea d’azione, ‘#12.000km in bici’

#12000km in bici è una raccolta di km, nell’arco del periodo fine marzo – metà giugno 2015, alla quale potrà partecipare chiunque voglia pedalare e ‘donare’ simbolicamente i km percorsi al progetto, le proprie riflessioni, scoperte e racconti. Ogni partecipante potrà scegliere in che momento, con chi e dove pedalare, e al termine potrà registrare i km percorsi ed eventualmente inviarci un breve testo.

Chi desideri aderire troverà le modalità e le indicazioni sul funzionamento dell’iniziativa sul sito www.viandando.eu

Gaia Ferrara parteciperà alla raccolta realizzando due viaggi in bici, uno al sud (Molise, Puglia, Basilicata, Calabria) ed uno al nord (Torino-Bologna-Firenze- Via Francigena fino a Roma) per un totale di circa 2000km.