Corsi per docenti

In linea con la Dichiarazione delle Nazioni Unite sull’educazione e la formazione ai diritti umani del 2011 investiamo nella formazione degli e delle insegnanti come attività centrale nella difesa e nella promozione dei diritti umani nel mondo. Per Amnesty International Italia questa è un’attività statutaria e, ai sensi della Direttiva MIUR n.170/2016, Amnesty International è soggetto accreditato per la formazione del personale docente.

CivicAttiva: L’educazione civica a scuola.
STORIE, VALORI E VOLTI
ID piattaforma SOFIA Ministero Istruzione: 49460

La Legge 92/2019 ha previsto l’inserimento, a partire dall’A.S. 2020/2021, di 33 ore di educazione civica, con un proprio voto, già a partire dalla scuola dell’infanzia. Il Ministero dell’Istruzione ha individuato tre pilastri su cui dovrà poggiare tale insegnamento, ovvero: Costituzione Italiana, sviluppo sostenibile e cittadinanza digitale. Tali argomenti dovranno essere studiati alla luce di varie interazioni: dai rapporti della Costituzione con le carte internazionali, dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite al concetto di tutela della salute, fino al ruolo del pensiero critico e del contrasto al discorso d’odio.

Amnesty International, Cospe Onlus, Fondazione Lelio e Lisli Basso, ReDu – Rete Educare ai Diritti Umani e Robert F. Kennedy Human Rights Italia offrono, attraverso le piattaforme WeSchool e Microsoft Teams, un corso gratuito della durata complessiva di 30 ore e suddiviso in 10 moduli che affronteranno le tematiche inerenti l’Educazione Civica con un approccio trasversale (cfr. comma 3, 4 e 6 Art. 2 Legge 92/2019).

Obiettivo del corso è quello di coadiuvare i docenti a formare abilità e competenze multidisciplinari, puntando su un’etica valoriale attraverso una pluralità di voci e testimonianze di esperienze sul campo.
Partendo dall’analisi della Costituzione Italiana e dei suoi rapporti con i documenti internazionali (con una particolare attenzione alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, ai Patti Civili e Politici degli anni Sessanta e alla Carta di Nizza), il corso si propone di fornire ai partecipanti spunti ed approcci per far comprendere appieno agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado cosa significhi oggi -anche alla luce dell’emergenza sanitaria che stiamo affrontando- adoperarsi civilmente. Un particolare risalto verrà dato agli strumenti ed alle metodologie didattiche che saranno basate sul confronto e sul dibattito.

Data di inizio del corso: 3 novembre 2020

Ogni modulo avrà una durata di 3 ore, due volte a settimana nei giorni di martedì e giovedì dalle 15:00 alle 18:00

Per completare l’iscrizione clicca qui.