15 febbraio - Presentazione del dossier 'Report Casilino 900. Parole e immagini di una diaspora senza diritti' - Amnesty International Italia

15 febbraio – Presentazione del dossier ‘Report Casilino 900. Parole e immagini di una diaspora senza diritti’

14 febbraio 2011

Tempo di lettura stimato: 3'

(9 febbraio 2011)

A un anno dalla chiusura del più grande campo rom d’Europa, Casilino 900, l’Associazione 21 luglio presenta il dossier ‘Report Casilino 900. Parole e immagini di una diaspora senza diritti‘.

Martedì 15 febbraio 2011 – primo anniversario dello sgombero definitivo del campo rom storico della capitale, il Casilino 900 – con una conferenza stampa alle ore 11.00 e una presentazione al pubblico con tavola rotonda a seguire alle ore 16.00, presso la sala Auditorium Unicef in via Palestro 68 a Roma, l’Associazione 21 luglio presenterà il dossier dal titolo Report Casilino 900. Parole e immagini di una diaspora  senza diritti’.

Il ‘book’ rappresenta un doveroso omaggio a un luogo abitato da famiglie di etnia rom sin dagli anni Cinquanta, ma anche e soprattutto alle 618 persone (tra cui 273 minori) ‘costrette’, un anno fa, ad andar via dal campo a fronte di promesse, mai a oggi mantenute, circa condizioni abitative migliori e concrete possibilità di inserimento lavorativo e di integrazione sociale.

Il rapporto dà infatti voce a quei rom che, dopo essere stati trasferiti dall’Amministrazione comunale in quattro villaggi attrezzati e in un centro di accoglienza, si sentono umiliati’ e abbandonati’  al punto da rimpiangere il loro vecchio campo dove, a detta delle autorità, vivevano in condizioni di ‘degrado’ e di ‘vergogna’ inconcepibili.

Il dossier, che verrà presentato dal presidente dell’Associazione 21 luglio Carlo Stasolla, è costituito da una ricerca storica su Casilino 900 dalle origini allo sgombero finale, da un’analisi dei cinque luoghi della diaspora con le testimonianze dirette dei rom e da un’ampia sezione fotografica contenente i bellissimi scatti della fotografa Alessandra Quadri, che saranno peraltro esposti durante la giornata.

All’evento parteciperà la Sezione Italiana di Amnesty International: Riccardo Noury, portavoce, interverrà nella conferenza stampa delle ore 11,00; Giusy D’Alconzo, Coordinatrice Campagne e ricerca sui diritti umani in Italia, sarà presente alla tavola rotonda delle ore 16.00.
Da marzo 2010 Amnesty International porta avanti una campagna per chiedere una profonda revisione del ‘Piano nomadi’, considerati i rischi che esso comporta per i diritti umani dei rom.

Nel corso della tavola rotonda, inoltre, è previsto l’intervento di Mons. Giancarlo Perego, Direttore generale della Fondazione Migrantes della CEI.  Modera l’evento Nello Avellani di Radio Popolare Roma.

Ufficio Stampa Associazione 21 luglio

Tel. 349.8049308 – ass.21luglio@gmail.com    

Approfondisci la campagna ‘Per un’Europa senza discriminazione’