25 novembre: appelli, iniziative e un film per porre fine alla violenza sulle donne - Amnesty International Italia

25 novembre: appelli, iniziative e un film per porre fine alla violenza sulle donne

24 novembre 2013

Tempo di lettura stimato: 3'

Il 25 novembre ricorre la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne. Una data importante per il movimento internazionale delle donne, scelta in onore delle sorelle Mirabal, attiviste della Repubblica Dominicana uccise il 25 novembre 1961 per la loro opposizione al regime dittatoriale.

Questa data rappresenta per Amnesty International l’occasione per sostenere la lotta contro la violenza sulle donne in Italia e nel mondo tramite appelli ed iniziative di sensibilizzazione.

Gli appelli lanciati da Amnesty International in occasione del 25 novembre sul suo sito www.amnesty.it riguardano:
il campo di Zaatari, in Giordania, dove ogni mese si verificano casi di violenza sessuale ai danni delle rifugiate siriane;
– la violenza sessuale contro le donne, soprattutto coloro che prendono parte alle manifestazioni, in Egitto;
– il caso di Miriam López, torturata e violentata nel 2011 in Messico da un gruppo di soldati, un crimine per il quale nessuno stato ancora condannato.

In Italia, nell’ambito della sua campagna per chiedere l’adozione dell’Agenda in 10 punti per i diritti umani in Italia, prosegue l’azione di Amnesty International per fermare la violenza contro le donne. Nel giugno 2013 il parlamento italiano ha ratificato la Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (Convenzione di Istanbul). L’Italia dovrebbe proseguire con un impegno serio e costante in questo ambito, senza attendere l’entrata in vigore del trattato, e dare attuazione alle raccomandazioni del rapporto della Relatrice speciale delle Nazioni Unite sulla violenza contro le donne. Tra queste, l’adozione di una legge specifica sulla parità di genere e sulla violenza contro le donne.

Amnesty International Italia è lieta di collaborare con la casa di distribuzione Satine a una serie di anteprime, in programma da oggi, del film ‘La moglie del poliziotto‘ di Philip Groening (Germania, 2013), premio speciale della giuria alla Mostra internazionale del cinema di Venezia di quest’anno. In numerose città italiane i Gruppi di Amnesty International Italia organizzeranno o prenderanno parte a iniziative per chiedere la fine della violenza sulle donne.

FINE DEL COMUNICATO            Roma,  25 novembre 2013

Per interviste:
Amnesty International Italia – Ufficio Stampa
Tel. 06 4490224 – cell. 348 6974361, e-mail press@amnesty.it