69esima Giornata della memoria - Amnesty International Italia

69esima Giornata della memoria

26 gennaio 2014

Tempo di lettura stimato: 2'

In occasione della 69esima Giornata della memoria, Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia, ha rilasciato la seguente dichiarazione: ‘L’auspicio è che la Giornata della memoria non si trasformi in una ricorrenza tra le tante, in un’occasione di discorsi retorici e di omaggi ipocriti ai sopravvissuti che nascondono l’inerzia delle istituzioni. Vorremmo che fosse invece un momento nel quale i governi prendono l’impegno concreto di rimuovere i numerosi ostacoli che ancora impediscono il pieno rispetto del diritto alla verità, alla giustizia e alla riparazione delle vittime di tante violazioni dei diritti umani, alcune lontane nel tempo e nello spazio, altre assai recenti e vicine a noi. Se non viene accertata la verità, c’è solo impunità. Ed è proprio l’impunità, più di ogni altra cosa, a rendere ancora più piena di dolore la memoria e impervio il cammino dei diritti umani nel mondo‘.

Ulteriori informazioni

Per aiutare ragazze e ragazzi a riflettere sul ruolo degli stereotipi e della comunicazione nella costruzione della diversità e nella rappresentazione negativa delle minoranze, Amnesty International Italia mette a disposizione un percorso didattico contro la discriminazione, scaricabile gratuitamente al link: www.amnesty.it/scuola/secondaria-primo-grado