9 dicembre: video chat su mortalità materna e mutilazioni dei genitali femminili - Amnesty International Italia

9 dicembre: video chat su mortalità materna e mutilazioni dei genitali femminili

6 dicembre 2010

Tempo di lettura stimato: 2'

Giovedì 9 dicembre, alle 18,00, sulla community di Amnesty International www.iopretendodignita.it e sulla pagina Facebook, si terrà una video chat sul tema della mortalità materna e delle mutilazioni dei genitali femminili con esperti di Amnesty International e di Aidos.

Durante la video chat sarà possibile fare domande in diretta a Cristiana Scoppa, Responsabile programmi prevenzione delle Mutilazioni dei genitali femminili di Aidos, Associazione italiana donne per lo sviluppo e Laura Renzi, coordinatrice della campagna ‘Io pretendo dignità’ della Sezione Italiana di Amnesty International.

La video chat è organizzata nell’ambito della campagna di Amnesty International contro la mortalità materna per chiedere ai governi che l’assistenza ostetrica d’urgenza sia disponibile per ogni donna, che siano eliminati i costi che ostacolano l’accesso alle cure mediche di base e che sia rispettato e tutelato il diritto delle donne al controllo sulla loro vita sessuale e riproduttiva.

Fino al 12 dicembre è possibile sostenere la campagna di Amnesty International ‘Contro la mortalità materna‘  attraverso il numero 45506 inviando un sms del valore di 2 euro da cellulare privato Tim, Vodafone, Wind, 3 e CoopVoce o chiamando lo stesso numero da rete fissa e donare così 5 o 10 euro da Telecom Italia oppure 5 euro da Infostrada.

Le domande da sottoporre agli esperti possono anche essere inviate all’indirizzo: videochat@amnesty.it