Adesione all'appello "Salviamo i tribunali per i minorenni"

Adesione all’appello “Salviamo i tribunali per i minorenni”

10 marzo 2017

Tempo di lettura stimato: 2'

Amnesty International Italia condivide le forti preoccupazioni sulle disposizioni contenute nel ddl s.2284 “Delega al Governo recante disposizioni per l’efficienza del processo civile” approvato dalla Camera dei deputati il 10 marzo 2016 e attualmente in discussione al Senato.

Il proposto assetto giuridico si allontana dalle direttive europee e dalle norme contenute nella Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, che richiedono la centralità della persona del minore per il pieno rispetto delle sue esigenze educative e formative rendendo imprescindibile una specializzazione dell’intervento giudiziario minorile.

Per questo motivo, Amnesty International ha aderito all’appello “Salviamo i tribunali per i minorenni”, reso pubblico dall’Associazione italiana dei magistrati per i minorenni e per la famiglia, auspicando che venga salvaguardata l´autonomia degli organi competenti in materia di giurisdizione minorile, affinché si mantenga un sistema di tutela con competenze esclusive in favore delle persone di minore età.