Al MEI 2009 torna 'Suoni di Confine' - Amnesty International Italia

Al MEI 2009 torna ‘Suoni di Confine’

22 settembre 2009

Tempo di lettura stimato: 2'

(23 settembre 2009)

Nell’ambito della XIII edizione del MEI (Meeting degli indipendenti) che si terrà a Faenza (RA) il 27, 28 e 29 novembre, verrà assegnato il premio ‘Suoni di Confine’ con il patrocinio della Sezione Italiana di Amnesty International ai migliori due dischi di musica multietnica prodotti in Italia da ottobre 2008 ad ottobre 2009. Sono previsti anche altri premi speciali.

I vincitori dello scorso anno sono: 
Teresa De Sio con il progetto ‘Riddim A Sud’ e La Banda di Piazza Caricamento con ‘Babelsound’.

Gli altri premi speciali nel 2008 sono andati a:
Teka – P, A 67, Mau Mau (Luca Morino), Alexian Santino Spinelli, Makelian Kapedani, Lou Dalfin , Ciccio Merolla, Tony Esposito e  Ramsazìzz’.

I brani di questi artisti sono ora raccolti in Mei – Suoni di Confine ‘Una compilation per Amnesty International’. La compilation è disponibile unicamente in download gratuito sull’apposita pagina http://www.myspace.com/meisuonidiconfine .
 
I vincitori del premio suoneranno al MEI domenica 29 novembre.
Per il concorso ‘Premio Suoni di Confine 2009’ la lista dei vincitori sarà comunicata entro i primi giorni di ottobre e le segnalazioni dovranno pervenire entro e non oltre il 30 settembre 2009.

Per le segnalazioni contattare:

– Marco Ambrosi (m.ambrosi@email.it)
  via Spani 12
  42124 Reggio Emilia

– Giordano Sangiorgi (giordano.sangiorgi@audiocoop.it)
via Della Valle 71
48018 Faenza (RA)

– Patrizia Vita (p.vita@amnesty.it)
  c/o Amnesty International Sezione italiana
  via Giovanni Battista De Rossi, 10 

  00161 – Roma


– Gianluce Veltri
  via L.M. Greco 6/A
  87100 Cosenza