Albania: necessaria un'inchiesta sui morti durante le proteste - Amnesty International Italia

Albania: necessaria un’inchiesta sui morti durante le proteste

21 gennaio 2011

Tempo di lettura stimato: 1'

Amnesty International ha sollecitato le autorità albanesi ad avviare un’indagine sulla morte di tre persone durante le manifestazioni svoltesi nella capitale Tirana venerdì 21 gennaio.

Al lancio di bastoni e pietre contro la sede del governo, di cui i manifestanti chiedevano le dimissioni, la polizia ha reagito usando i manganelli, lanciando lacrimogeni ed esplodendo colpi di arma da fuoco.

Secondo fonti ufficiali, tre persone sono morte a seguito di colpi partiti da breve distanza da armi di piccolo calibro; 17 agenti di polizia e 21 manifestanti sono rimasti feriti.

Sebbene abbia il diritto di mantenere l’ordine e proteggere la popolazione, sottolinea Amnesty International, la polizia non deve ricorrere a un uso eccessivo della forza nei confronti di chi esercita legittimamente il suo diritto a protestare.