Amnesty International al Milano Film Festival - Amnesty International Italia

Amnesty International al Milano Film Festival

3 settembre 2009

Tempo di lettura stimato: 3'

(7 settembre 2009)

La Sezione Italiana di Amnesty International partecipa alla XIV edizione del Milano Film Festival. Mercoledì 16 settembre ore 21, nell’ambito della sezione ‘Colpe di stato’, si terrà una proiezione – dibattito del film ‘Burma VJ’, alla presenza del regista Anders Østergaard e, per Amnesty International, di Paolo Pobbiati
 
La rassegna ‘Colpe di stato’, nata cinque anni fa dalla  necessità di dare spazio a documentari su  conflitti interni ed esterni e al ruolo della propaganda di stato per sostenerli, quest’anno è dedicata  a diversi i paesi devastati da guerre, conflitti e persecuzioni.
 
Il documentario ‘Burma VJ’  è una testimonianza della brutale repressione del regime militare birmano: un gruppo di reporter birmani segue i monaci buddisti nella loro marcia pacifica contro la dittatura. Migliaia di persone escono spontaneamente di casa e si riversano nelle strade come un fiume in piena. Si uniscono ai monaci e, insieme a loro, si fermano nelle piazze e assistono ai canti e alle preghiere buddiste. La giunta militare risponde con posti di blocco, coprifuoco, manganellate e arresti. Giornalisti e stranieri vengono espulsi, il paese viene chiuso al mondo. I giovani reporter birmani, camuffando le loro telecamere e a rischio della propria vita, tornano nelle strade. Strade ora piene di carri armati dove poliziotti in tenuta anti-sommossa picchiano selvaggiamente e l’esercito spara sulla folla. Uno dei reporter riesce a fuggire in Tailandia, e da qui questi filmati straordinariamente audaci intraprendono il viaggio segreto fino in Danimarca. Anders Østergaard, il regista, racconta come siano arrivati nelle sue mani.