Amnesty International al Pakistan: “Proteggere gli hazara” - Amnesty International Italia

Amnesty International al Pakistan: “Proteggere gli hazara”

12 aprile 2019

Tempo di lettura stimato: 2'

A seguito del terribile attentato del 12 aprile in Pakistan contro un mercato di un quartiere di Quetta abitato dalla comunità hazara, in cui sono morte almeno 16 persone e ne sono state ferite molte altre, il vicedirettore per l’Asia meridionale di Amnesty International Omar Waraich ha rilasciato questa dichiarazione:

Questa orribile perdita di vite umane ci ricorda dolorosamente le minacce che la comunità hazara di Quetta continua a subire. Bersaglio, a causa della loro religione, di gruppi armati settari, da lungo tempo gli hazara subiscono violenza. Ogni volta si sentono promettere che saranno protetti meglio e ogni volta scoprono che queste promesse sono state vane”.

Il governo del primo ministro Imran Khan ha fatto importanti dichiarazioni, impegnandosi a proteggere tutti i gruppi religiosi del Pakistan. Questo impegno deve tradursi ora in politiche che proteggano davvero gli hazara di Quetta e che pongano fine a un bagno di sangue che va avanti da oltre un decennio e che ha terrorizzato questa comunità”.