Amnesty International e Antares Uniti verso la meta! - Amnesty International Italia

Amnesty International e Antares Uniti verso la meta!

1 ottobre 2008

Tempo di lettura stimato: 3'

Siglato un accordo di sponsorizzazione sociale e di sensibilizzazione al rispetto dei diritti umani e degli avversari. Il logo di Amnesty sulle magliette del Rugby Benevento.

La Circoscrizione Campania di Amnesty International ha siglato un importante accordo di sponsorizzazione sociale con l’U.S. Antares Rugby Benevento.

L’intesa prevede una serie di iniziative legate alla comunicazione sociale attraverso la condivisione di valori comuni al gioco del rugby. Primi fra tutti, il rispetto dei diritti umani e degli avversari sul campo da gioco. Il logo dell’associazione sarà presente sulle magliette da gioco dell’Antares e attivisti dell’associazione promuoveranno, durante le giornate dedicate alle partite, iniziative di tutela ed educazione ai diritti umani.

Siamo felici di rinnovare il nostro impegno con l’U.S. Rugby Benevento – a parlare è Miriam Cusati, Responsabile Circoscrizione Campania – che già in passato ha manifestato un vivo interesse per le campagne di tutela ed educazione ai diritti umani promosse da Amnesty International. Crediamo nell’importanza dello sport, ed in particolare del rugby, che spicca per le sue regole improntate al rispetto dell’avversario, come veicolo importante per la trasmissione di messaggi di rispetto dei diritti umani in ogni parte del mondo. Per questo siamo orgogliosi di entrare a far parte della famiglia del Rugby Benevento e percorrere insieme un pezzo della sua decennale storia.’

Abbiamo deciso, d’intesa con la Circoscrizione Campania di Amnesty – spiega il Presidente dell’Antares, Carlo Rossi – di rinnovare una felice collaborazione nata due anni fa. L’aspetto più importante di questa iniziativa è legato alla sensibilizzazione sociale e alla educazione sportiva da trasmettere a genitori e bambini del mini-rugby. In questo senso, il Rugby Benevento è da sempre un ottimo veicolo per promuovere tra i più giovani, soprattutto in occasione del Torneo giovanile del 1 maggio, valori basati sulla lealtà in campo e sulla solidarietà nella vita‘.

Un’iniziativa importante per portare insieme in meta i diritti umani.

FINE DEL COMUNICATO                                                  Benevento, 1 Ottobre 2008

Federica De Nigris
Referente Comunicazione Amnesty International – Circoscrizione Campania
Antonello De Nicola Ufficio Stampa U.S. Antares Rugby Benevento