I Amnesty, il I numero del 2017 - Amnesty International Italia

I Amnesty, il I numero del 2017

20 gennaio 2017

Tempo di lettura stimato: 2'

Esce oggi il I numero del 2017 della rivista I Amnesty, dedicato alle condizioni dei migranti in arrivo in Italia.

Ce ne parlano Metteo de Bellis, ricercatore del Segretariato internazionale dell’organizzazione, che ha guidato la missione di ricerca in Italia, alla base del recente rapporto sull’“approccio hotspot” in Italia, e Ivan Grozny Compasso, giornalista freelance che ha seguito vari casi di accoglienza e discriminazione dei migranti nel nostro paese: Gorino ma non solo.

Ancora al tema dei migranti, ma questa volta a quelli bloccati in Grecia, è dedicato il racconto di Ghias Aljund, a sua volta rifugiato siriano nel 1998 e oggi attivista impegnato in difesa dei diritti di rifugiati e migranti.

Razaw Salihy, ricercatrice del Segretariato internazionale, ci parla della sua ultima missione nel nord dell’Iraq, dove ha rilevato le conseguenze della situazione a Mosul e la condizione delle persone in fuga dal conflitto.

Troverete inoltre un’intervista a due rappresentati delle comunità di pace in Colombia di recente in visita in Italia, i risultati della maratona di firme Write for rights, la foto vincitrice del concorso “Riscattati” e tante altre novità.

Da non perdere l’intervista a Chef Rubio, popolare protagonista della serie tv “Unti e bisunti” e ambasciatore di Amnesty International per la maratona di firme, che ci racconta il suo impegno per i diritti umani.

Per sfogliare la rivista basta visitare il sito www.trimestrale.amnesty.it, dove oltre a scaricare gratuitamente il pdf con i link multimediali a seguito di una semplice registrazione, saranno disponibili alcuni dei contenuti del numero appena pubblicato.

Buona lettura