Anche nello Swaziland proteste e repressione violenta - Amnesty International Italia

Anche nello Swaziland proteste e repressione violenta

13 aprile 2011

Tempo di lettura stimato: 1'

Amnesty International ha condannato l’adozione di provvedimenti emergenziali da parte delle autorità dello Swaziland, che si trovano ad affrontare proteste pacifiche in tutto il paese.  Il 12 e il 13 aprile le forze di sicurezza si sono rese responsabili di numerosi atti di violenza e hanno arrestato e posto in detenzione segreta decine di persone. Alcuni sindacalisti, dopo essere stati fermati per alcune ore, sono stati posti agli arresti arbitrari in maniera del tutto illegale.

Le forze di sicurezza del piccolo regno dell’Africa meridionale hanno circondato il quartier generale del Sindacato nazionale degli insegnanti , conducendo perquisizioni senza mandato.