Arriva in Italia Felipe Arreaga Sanchez - Amnesty International Italia

Arriva in Italia Felipe Arreaga Sanchez

12 aprile 2006

Tempo di lettura stimato: 4'

Arriva in Italia Felipe Arreaga Sanchez: quando i diritti ambientali e sociali vengono negati ai più poveri. 4,5 milioni di ettari di foreste in meno in sud america tra il 2000 e il 2005

CS39-2006: 13/04/ 2006

4,5 milioni di ettari all’anno di foreste, in meno nel Sud America tra il 2000 e il 2005. In dieci anni l’America Latina ha visto una perdita di boschi pari a 37 milioni di ettari. Ogni anno nel mondo viene cancellato un patrimonio boschivo pari all’intera superficie della Gran Bretagna, circa 200mila chilometri quadrati di foresta.
Sono i numeri di uno dei più grandi disastri dovuti alla mano dell’uomo: la deforestazione selvaggia che impoverisce la terra e getta gli abitanti nella più completa povertà. Le foreste sono indispensabili alla vita della Terra: incidono sulla temperatura, le piogge e le condizioni climatiche; inoltre, originano i fiumi, sono scrigno di biodiversità animale e vegetale, producono ossigeno, assorbono anidride carbonica e costituiscono un insostituibile patrimonio economico.

La Sezione Italiana di Amnesty International e Legambiente dedicano una serie di iniziative a denunciare gli intrecci nefasti tra degrado ambientale, povertà e diritti negati, ospitando il simbolo della lotta alla deforestazione illegale: Felipe Arreaga Sánchez, ambientalista e difensore dei diritti umani del Messico, in Italia dal 23 aprile al 3 maggio.

Arreaga Sánchez, fondatore dell’Organizzazione Ecologista della Sierra del Petatlán, è animatore dal 1998 di una campagna non violenta contro il taglio abusivo dei boschi. Arrestato nel novembre 2004 con pretestuose accuse e adottato da Amnesty International come prigioniero di coscienza, è stato rilasciato meno di un anno dopo grazie a una forte mobilitazione mondiale delle organizzazioni ambientaliste e per i diritti umani.

Il calendario degli incontri con Arreaga Sánchez è il seguente: 23 aprile, Firenze; 24 aprile, Milano; 26 aprile, Jesi (prov. di Ancona); 27 aprile, Bologna; 2 maggio, Salerno; 3 maggio, Roma.

Il 29 aprile a Monopoli (Bari), Felipe Arreaga Sánchez porterà il suo saluto alla XXI Assemblea Generale della Sezione Italiana di Amnesty International.

FINE DEL COMUNICATO                                                  Roma, 13 aprile 2006

Per ulteriori informazioni, e per conoscere i dettagli sui singoli incontri: 
Ufficio Stampa Amnesty International Italia
Tel. 06 4490224, cell. 348-6974361, e-mail: press@amnesty.it
Ufficio Stampa Legambiente
Tel. 06.86268355/79/80/99, cell. 339-6135371, e-mail: f.giannoni@mail.legambiente.com