Austria: il parlamento deve respingere la proposta di negare la protezione a migliaia di rifugiati - Amnesty International Italia

Austria: il parlamento deve respingere la proposta di negare la protezione a migliaia di rifugiati

27 aprile 2016

Tempo di lettura stimato: 3'

Il Consiglio nazionale austriaco deve rifiutare le modifiche alla sua legislazione in materia di asilo che limiterebbero l’accesso alla protezione per migliaia di rifugiati e richiedenti asilo e violerebbero i suoi obblighi secondo il diritto internazionale, ha dichiarato Amnesty International in vista del voto.

Le «misure speciali» proposte farebbero avanzare rapidamente le procedure, dando efficacemente alla polizia e alle guardie di frontiera ampi poteri di arrestare, detenere e rimpatriare rapidamente o deportare forzatamente i richiedenti asilo.

‘Queste modifiche sono un tentativo lampante di tenere le persone fuori dall’Austria e dal suo sistema di asilo. Se adottate, l’Austria tratterebbe le persone in fuga da conflitti e persecuzioni come una minaccia alla sicurezza nazionale, aggiungendosi a una lista crescente di paesi che minano il principio della protezione da guerre e persecuzioni’ ha dichiarato Gauri van Gulik, vicedirettrice del programma Europa e Asia centrale di Amnesty International.

Il Consiglio nazionale austriaco vota un pacchetto di proposte di modifica al diritto di asilo che include:

  • applicare misure di emergenza alle frontiere terrestri dell’Austria che di fatto trattano i richiedenti asilo come una minaccia per la sicurezza nazionale
  • permettere alla polizia di impedire l’ingresso di eventuali arrivi, compresi coloro che esprimono il desiderio di chiedere asilo, e di procedere a rimpatri una volta che abbiano attraversato il confine
  • limitare le domande di asilo alle frontiere terrestri, dove gli agenti di polizia avrebbero l’autorità per condurre procedure di ammissibilità nel caso in cui i rimpatri non potessero essere applicati
  • permettere alla polizia di arrestare i richiedenti asilo che presentano domanda di protezione internazionale in Austria e trattenerli per un periodo massimo di 14 giorni (attualmente è 5 giorni).