Bahrein: due morti tra i manifestanti - Amnesty International Italia

Bahrein: due morti tra i manifestanti

16 febbraio 2011

Tempo di lettura stimato: 2'

Fadhel ‘Ali Matrook è stato ucciso mentre prendeva parte, a Manama la capitale del Bahrein, al funerale di  ‘Ali ‘Abdulhadi Mushaima’, ucciso lunedì 14 febbraio durante gli scontri con la polizia antisommossa nel villaggio di al-Daih,ad est di Manama. La polizia antisommossa avrebbe aperto il fuoco all’improvviso sulla folla di circa 10.000 persone.

Testimoni oculari hanno riferito ad Amnesty International che la polizia ha aperto il fuoco mentre le persone cantavano slogan contro il governo, chiedevano una nuova costituzione per il paese e un governo democraticamente eletto.

Amnesty International ha chiesto alle autorità del Bahrein di indagare a fondo su quanto accaduto, di rispettare il diritto alla libertà di espressione, di movimento e di assemblea e rendere chiaro alla polizia che l’uso eccessivo della forza non sarà tollerato.

Firma l’appello!

Leggi il comunicato stampa ‘Bahrain protest deaths point to excessive police force’

 

Guarda il video ‘Bahrain protesters die in police crackdown’

 

http://www.youtube.com/v/DYWruCI13rE

 

Leggi l’approfondimento sulla situazione in Medio Oriente e Nord Africa