Bangladesh, terzo blogger assassinato nel 2015 - Amnesty International Italia

Bangladesh, terzo blogger assassinato nel 2015

12 maggio 2015

Tempo di lettura stimato: 2'

Il blogger laico Ananta Bijoy Das è stato assassinato il 12 maggio a colpi di machete da un gruppo di uomini a volto coperto, nella città di Sylhet. Scriveva per il sito Mukto-Mona (‘Libera mente’) che in passato era stato moderato da Avijit Roy, ucciso a febbraio nella capitale Dacca mentre stava visitando una fiera dell’editoria. Sempre a Dacca era stato ucciso, con la stessa modalità, Washiqur Rahman, a marzo.

I tre blogger, pubblicamente critici nei confronti del fondamentalismo religioso, sono stati uccisi allo stesso modo. Da anni, coloro che in Bangladesh sfidano l’intolleranza e sostengono la libertà d’espressione e di critica verso la religione sono nel mirino dell’integralismo islamista, la cui ala parlamentare chiede una legge contro la ‘blasfemia’. Le minacce di morte non si contano. Per l’omicidio di Roy è stato arrestato un militante islamista, per quello di Rahman sono sospettati due studenti di una scuola islamica.