Bolivia, le autorità rispettino il diritto di manifestazione pacifica - Amnesty International Italia

Bolivia, le autorità rispettino il diritto di manifestazione pacifica

23 ottobre 2019

Tempo di lettura stimato: 1'

Commentando l’approccio repressivo del governo boliviano nei confronti delle proteste di coloro che ritengono vi siano state frodi nelle ultime elezioni, la direttrice per le Americhe di Amnesty International Erika Guevara-Rosas ha rilasciato questa dichiarazione:

Invece di replicare la violenza che abbiamo visto in queste ultime settimane nel continente latinoamericano, l’amministrazione di Evo Morales deve garantire il diritto di manifestazione pacifica“.

La risposta delle autorità boliviane alle proteste è stata finora profondamente allarmante e ha mostrato disprezzo per i diritti umani. Stiamo osservando la situazione e sollecitiamo che si evitai il ricorso alla forza eccessiva“.

Condanniamo, inoltre, gli attacchi contro i difensori dei diritti umani come quello subito il 21 ottobre da Waldo Albarracín, rettore dell’università Mayor de San Andrés di La Paz“.