Cina, pubblica una foto di Tiananmen: arrestato - Amnesty International Italia

Cina, pubblica una foto di Tiananmen: arrestato

2 dicembre 2010

Tempo di lettura stimato: 2'

Amnesty International ha sollecitato le autorità cinesi a rilasciare Bai Dongping, noto attivista per i diritti umani, arrestato sabato 27 novembre a Pechino dopo aver pubblicato sul forum on line QQ una fotografia delle manifestazioni di piazza Tiananmen del 1989.

Al momento dell’arresto, gli agenti di polizia hanno comunicato a voce a Bai Dongping che egli è accusato di ‘incitamento alla sovversione dei poteri dello stato’.

Quello di Bai Dongping è solo l’ultimo di una serie di arresti di attivisti per i diritti umani, ordinati dalle autorità cinesi alla vigilia della cerimonia di consegna del Nobel per la pace, conferito quest’anno a Liu Xiaobo, che si svolgerà a Oslo il 10 dicembre.

Bai Dongping fa parte di un gruppo di avvocati che si occupano di cause e petizioni relative ai diritti umani. Ebbe un ruolo di primo piano durante le manifestazioni studentesche del 1989, durante le quali vennero uccise centinaia di persone e migliaia rimasero ferite.

Leggi ‘China urged to release activist detained over Tiananmen photograph’