Condanna per gli attentati in Uganda - Amnesty International Italia

Condanna per gli attentati in Uganda

13 luglio 2010

Tempo di lettura stimato: 2'

(13 luglio 2010)

Amnesty International ha condannato le esplosioni in un ristorante etiope e in un club di rugby a Kampala, capitale dell’Uganda, che la notte dell’11 luglio hanno fatto almeno 64 morti e decine di feriti tra le persone che seguivano la finale dei Mondiali di calcio.

La tragica perdita di vite umane è assolutamente ingiustificabile e noi la condanniamo fermamente‘ – ha dichiarato Michelle Kagari, vicedirettrice del Programma Africa di Amnesty International.

Un comandante di al-Shabab si è rifiutato di fare commenti sull’eventuale responsabilità del gruppo.

Alcuni soldati ugandesi  fanno parte della forze di peacekeeping dell’Unione africana che sta assistendo il governo somalo  nella sua lotta contro al-Shabab e altri gruppi militari nel paese.

È essenziale che la polizia ugandese indaghi su questi attentati nel rispetto degli standard internazionali per assicurare che i responsabili siano condotti di fronte alla giustizia‘, ha concluso Michelle Kagari.