Dieci anni di Amnesty International al Giffoni Film Festival! - Amnesty International Italia

Dieci anni di Amnesty International al Giffoni Film Festival!

17 luglio 2013

Tempo di lettura stimato: 4'

Per il decimo anno consecutivo, Amnesty International Italia è presente al Giffoni Film Festival, proseguendo la collaborazione con il festival internazionale del cinema per ragazzi nella promozione e nella difesa dei diritti umani.

Durante la 43ma edizione della rassegna cinematografica, Amnesty International è presente al Festival con Amnesty Kids, la proposta educativa rivolta ai più giovani che da quest’anno, alla tradizionale proposta rivolta alle scuole, affianca il nuovo giornalino trimestrale ‘:Diritti’ che bambine/i e ragazze/i potranno ricevere direttamente a casa, aderendo al progetto.

Dal 19 al 28 luglio, giurate e giurati del Giffoni Film Festival potranno attivarsi in favore del popolo nativo dongria kondh, che in India sta difendendo il proprio diritto alla terra. Partecipando alla foto-petizione, bambine/i e ragazze/i riceveranno una copia di ‘:Diritti’ e altri materiali associativi.

Potranno inoltre scoprire le proposte educative dell’organizzazione e prendere parte alle numerose attività di gioco e di sensibilizzazione organizzate da attiviste e attivisti.

Il 28 luglio Alessandro Gassman e Riccardo Noury, portavoce dell’organizzazione, racconteranno a giurate e giurati il lavoro che svolge Amnesty International e l’importanza di attivarsi in favore dei diritti umani.

Nello stesso giorno sarà consegnato il Premio Amnesty Giffoni Film Festival 2013 al lungometraggio che avrà meglio affrontato e rappresentato il tema dei diritti umani, scelto quest’anno da una giuria speciale composta da cinque ragazzi delle classi Amnesty Kids 5°C e 5°D del II Circolo didattico di Angri (SA).

I lungometraggi in gara sono:
Bekas di Karzan Kader (Finlandia, Iraq, Svezia, 2012, 92′)
The Green Umbrella di Nasser Refaie (Iran, 2013, 100′)
Ricky – Three’s a crowd di Kai S. Pieck (Germania, 2013, 88′)
Mike says goodbye! di Maria Peters (Paesi Bassi, 2013, 95′)
Horizon Beautiful di Stefan Jäger (Etiopia, Svizzera, 2013, 91′)
The story of Cino di Carlo Alberto Pinelli (Francia, Italia, 2013, 85′)

Presso la sala Lumière verranno presentati inoltre i 10 cortometraggi che concorrono al premio Amnesty Corto Giffoni Film Festival 2013 organizzato in collaborazione con il Giffoni Film Festival. Anche quest’anno il premio sarà scelto da una giuria speciale composta da simpatizzanti e sostenitori di Amnesty International dell’Agro Nocerino Sarnese.

I cortometraggi in gara sono:
Gaspé Copper di Alexis Fortier Gauthier (Canada, Quebec, 2013, 14′)
Le Livre des morts di Alain Escalle (Francia, 2013, 30′)
Ninja & Soldier di Isamu Hirabayashi (Giappone, 2012, 10′)
Raffael’s way di Alessandro Falco (Italia, Spagna, 2013, 10′)
Tierra Fertil di Daniel Meja (Italia, 2012, 13′)
Be with me di Yeonchul Lee (Usa, 2013, 25′)
Hollow Land di Uri Kranot e Michelle Kranot (Canada, Danimarca, Francia, 2013, 14′)
* Kali le petit vampire di Regina Pessoa (Canada, Francia, Portogallo, Svizzera, 2012, 9′)
Toto di Zbigniew Czapla (Polonia, 2012, 12′)
* Obida di Anna Budanova (Russia, 2013, 9′)