Diritti umani in campo con la pallacanestro Don Bosco - Amnesty International Italia

Diritti umani in campo con la pallacanestro Don Bosco

3 marzo 2014

Tempo di lettura stimato: 2'

La Pallacanestro Don Bosco, la principale squadra di basket di Livorno che attualmente milita nel campionato di serie B, ha deciso di scendere in campo col logo di Amnesty International Italia.

La Pallacanestro Don Bosco è nota per l’impegno sportivo e sociale rivolto ai giovani di Livorno tramite minibasket e pallacanestro. In particolare, partecipa e promuove progetti nelle scuole e nelle zone disagiate della città volti all’avvicinamento allo sport, con un’attenzione speciale verso le famiglie in difficoltà e l’integrazione sociale dei più emarginati.

Per le restanti partite della stagione, la Pallacanestro Don Bosco porterà i diritti umani in campo e contribuirà alla sensibilizzazione del pubblico sulle campagne che Amnesty International sta portando avanti, tra cui quella per fermare il femminicidio e la violenza contro le donne in Italia, su cui è in corso una raccolta di donazioni tramite sms solidale.

Fino al 16 marzo sarà possibile donare 1 € inviando un SMS al numero 45599 da tutti i cellulari personali Tim, Vodafone, Wind, 3, CoopVoce, Postemobile e Noverca oppure 2/5 € chiamando lo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada, Fastweb e TWT.

Amnesty International Italia auspica che la collaborazione con la Pallacanestro Don Bosco possa rilanciare l’attivismo per i diritti umani a Livorno, per anni sede di uno dei Gruppi di volontari più antichi dell’associazione.