Francia, una vergogna la legge contro il velo! - Amnesty International Italia

Francia, una vergogna la legge contro il velo!

11 aprile 2011

Tempo di lettura stimato: 2'

Amnesty International ha condannato l’arresto di numerosi manifestanti, comprese due donne, che stavano protestando nel centro di Parigi contro la legge, entrata in vigore l’11 aprile in Francia, che vieta di indossare in pubblico qualsiasi capo di abbigliamento che copra il volto.  Dopo essere state portate in questura per manifestazione non autorizzata, le persone arrestate sono state rilasciate.

Le donne che vivono in Francia hanno il diritto alla libertà d’espressione e di religione e devono essere libere di protestare quando questi diritti vengono violati. La legge entrata in vigore l’11 aprile rappresenta una vergogna per la Francia, un paese che si vanta di promuovere e proteggere i diritti umani, compresa la libertà d’espressione. Una legge che impedisce alle donne di esprimere i loro valori, la loro fede e la loro identità dev’essere annullata‘ – ha dichiarato John Dalhuisen, direttore del Programma Europa e Asia Centrale di Amnesty International.