Gaza: necessario accertare le responsabilità per i crimini di guerra - Amnesty International Italia

Gaza: necessario accertare le responsabilità per i crimini di guerra

12 gennaio 2009

Tempo di lettura stimato: 3'

13 gennaio 2009

Amnesty International ha scritto al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite chiedendo che si individuino le responsabilità per i crimini commessi nel corso del conflitto a Gaza e che si dispieghino osservatori sui diritti umani.

Nella lettera, Amnesty International ha fatto appello al Consiglio di sicurezza affinché porti avanti un’azione decisa per accertare la totale responsabilità per i crimini di guerra e le altre gravi violazioni del diritto internazionale dei diritti umani e del diritto umanitario.

I combattimenti nella regione proseguono, con le forze israeliane che continuano a lanciare attacchi contro i civili o obiettivi civili nella Striscia di Gaza così come altri attacchi sproporzionati. I gruppi armati palestinesi continuano a lanciare razzi contro i centri popolati israeliani. Il numero delle vittime civili cresce in modo preoccupante.

La Risoluzione 1860 del Consiglio di sicurezza chiede ‘un cessate il fuoco immediato, duraturo e pienamente rispettato’, la fornitura senza ostacoli di aiuti umanitari e la riapertura degli accessi a Gaza. La risoluzione è stata approvata con 14 voti a favore e l’astensione degli Stati Uniti.

Tuttavia, la risoluzione ha mancato di affermare che le parti devono porre fine alle violazioni del diritto internazionale umanitario e dei diritti umani‘- ha affermato Malcolm Smart, direttore del Programma Nord Africa e Medio Oriente di Amnesty International. ‘La risoluzione non ha fatto alcun riferimento alle numerose prove di crimini di guerra e di altre gravi violazioni del diritto internazionale né ha previsto un’inchiesta o preso in considerazione la necessità di chiamare i responsabili a rispondere delle proprie azioni‘.

(8 gennaio 2009) Israele / Striscia di Gaza, Amnesty International: ‘È necessaria una voce europea più decisa per sbloccare la crisi umanitaria in Medio Oriente’
(7 gennaio 2009) Israele /Striscia di Gaza: Amnesty International chiede un’immediata tregua umanitaria’
( 29 dicembre 2009) Israele/Gaza, ulteriore appello di Amnesty International: porre fine agli attacchi illegali e affrontare le necessità immediate della popolazione
(29 dicembre 2009) Amnesty International chiede protezione per i civili a Gaza e nel sud d’Israele