"Giustizia per Daphne": consegnate 45.000 firme all’ambasciatrice di Malta - Amnesty International Italia

“Giustizia per Daphne”: consegnate 45.000 firme all’ambasciatrice di Malta

25 marzo 2019

Tempo di lettura stimato: 1'

“Giustizia per Daphne Caruana Galizia”: Amnesty International Italia consegna oltre 45.000 firme all’ambasciatrice di Malta

Questa mattina una delegazione di Amnesty International Italia ha incontrato l’ambasciatrice di Malta, S.E. Vanessa Frazier, consegnandole oltre 45.000 firme, raccolte in occasione della maratona mondiale di raccolta firme Write for Rights 2018, per chiedere giustizia per la giornalista Daphne Caruana Galizia, uccisa in un attentato il 16 ottobre 2017.

I rappresentanti dell’organizzazione per i diritti umani hanno rinnovato l’auspicio che le autorità maltesi facciano tutto il possibile affinché, attraverso un procedimento equo, siano individuati e condannati i responsabili materiali e i mandanti dell’omicidio di Daphne Caruana Galizia e si chiarisca se la sua morte avrebbe potuto essere prevenuta.