Grazie alla solidarietà della popolazione, 94 rifugiati rohingya approdano in Indonesia - Amnesty International Italia

Grazie alla solidarietà della popolazione, 94 rifugiati rohingya approdano in Indonesia

25 Giugno 2020

Tempo di lettura stimato: 1'

Il 25 giugno un’imbarcazione alla deriva da giorni con a bordo 94 rifugiati rohingya fuggiti dai crimini contro l’umanità in corso dall’agosto 2017 in Myanmar, è approdata sulle coste di Aceh Nord, nello stato dell’Indonesia.

Il giorno prima l’imbarcazione era stata vista alla deriva da due pescatori, che avevano avvisato le autorità locali. La popolazione locale aveva iniziato a protestare pretendendo l’intervento immediato dei soccorsi ed è rimasta ferma sul posto fino ad approdo avvenuto.

I 94 sopravvissuti sono stati provvisoriamente accolti in una moschea locale. Amnesty International Indonesia e i gruppi locali per i diritti dei rifugiati stanno monitorando gli sviluppi.

Le buone notizie di Amnesty International Italia sono anche su Pressenza.