I diritti umani a ritmo di musica - Amnesty International Italia

I diritti umani a ritmo di musica

8 luglio 2010

Tempo di lettura stimato: 3'

 Anche quest’estate, grazie alla sua forza espressiva, la musica farà da megafono alla Dichiarazione universale dei diritti umani, diffonderà e amplificherà i diritti da essa sanciti. E lo farà attraversando l’Italia, da Villadose (RO) a Locorotondo e Molfetta (BA) fino a Marina di Carrara e Aulla (MS).

A Villadose (RO), si apre il 22 luglio la XIII edizione di Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty, l’evento live che presenta i migliori gruppi e solisti emergenti della scena musicale italiana e selezionerà il vincitore del Premio Amnesty Italia Emergenti tra nove artisti in erba.  saranno presenti numerosi ospiti come l’indie rock band Heike has the giggles, l’ensemble pop Perturbazione, la cantautrice Paola Turci, lo scrittore Nicolai Lilin e la vincitrice del Premio Amnesty Italia 2010 con il brano ‘Mio zio’, Carmen Consoli, che riceverà il riconoscimento direttamente dalla presidente di Amnesty Italia, Christine Weise, chiudendo ancora una volta il cerchio virtuoso di musica, parole e idee. Condurrà Savino Zaba (Radio2).

Apertasi il 10 luglio a Locorotondo (BA) con l’esibizione di Paolo Fresu, Omar Sosa e Trilok Curtu, la VIª edizione del Locus Festival dedicata alla campagna ‘Io pretendo dignità’ di Amnesty International proseguirà fino al 5 agosto. Tra i tanti artisti che si esibiranno Gil Scott-Heron, Kings of Convenience, Malika Ayane e tanti altri.

Sempre in Puglia, ma questa volta a Molfetta (BA) fino al 4 agosto, si svolgerà la rassegna musicale ‘Suoni Contro‘, per coniugare impegno e musica all’insegna dei diritti umani. Si esibiranno i Gardenia, i Glory Holes, i Voyager e tante altre band.    

Il 22, 24 e 25 luglio a Marina di Carrara e Aulla (Massa Carrara), si svolgerà la XIV edizione del Premio Lunezia, in conferimento al valore musical-letterario delle canzoni italiane. Il festival sostiene Amnesty International. La prima serata si svolgerà a Marina di Carrara, la seconda e la terza ad Aulla. Saranno presenti e premiati, tra gli altri, Gianni Morandi, Patty Pravo, Ornella Vanoni, Mario Lavezzi, Mario Venuti, Simona Molinari, Eugenio Finardi, Angelo Branduardi e Massimo Priviero che si esibiranno tutti con brani live del loro repertorio.