I edizione delle 'Giornate dell'Attivismo' - Amnesty International Italia

I edizione delle ‘Giornate dell’Attivismo’

20 settembre 2006

Tempo di lettura stimato: 3'

Sabato 23 e domenica 24 in oltre 100 città le ‘Giornate dell’Attivismo’ di Amnesty International

CS104-2006: 21/09/2006

Il 23 e 24 settembre si svolgerà la prima edizione delle ‘Giornate dell’Attivismo’ di Amnesty International. Questo fine settimana costituirà l’occasione per entrare in contatto con la più importante organizzazione non governativa per la difesa dei diritti umani e partecipare concretamente alle sue iniziative e campagne.

Le ‘Giornate dell’Attivismo’ saranno dedicate alla campagna di Amnesty International denominata ‘Invisibili’, in difesa dei diritti dei minori migranti nei centri di detenzione in Italia.

Nelle piazze di oltre 100 città italiane, migliaia di attiviste e attivisti saranno mobilitati per lanciare un forte messaggio agli interlocutori istituzionali e all’opinione pubblica e mettere in luce le violazioni dei diritti umani subite dai minori migranti detenuti all’arrivo alla frontiera marittima italiana.

Le piazze saranno la cornice dentro la quale verrà composto lo slogan ‘Mai più invisibili’, realizzato proprio dalle persone che parteciperanno e contribuiranno, con il loro corpo, a dare voce ai minori migranti, gli ‘invisibili’.

La Sezione Italiana di Amnesty International auspica che migliaia di persone partecipino alle numerose iniziative che si svolgeranno nel corso delle ‘Giornate dell’Attivismo’.

A Roma, in piazza Santa Maria in Trastevere, dalle 21, si svolgerà un concerto, patrocinato dal Comune di Roma, con la partecipazione degli Acustimantico, da tempo sostenitori di Amnesty International, e degli A67, il gruppo rivelazione di Scampia vincitore quest’anno del premio ‘Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty’.

Le ‘Giornate dell’Attivismo’ sono patrocinate dal Segretariato Sociale della Rai. Radio Città Futura è media partner del concerto di Roma.

FINE DEL COMUNICATO                                                       Roma, 21 settembre 2006

Per ulteriori informazioni, approfondimenti e interviste:
Amnesty International Italia – Ufficio stampa
Tel. 06 4490224, cell. 348-6974361, e-mail: press@amnesty.it