I Terzobinario vincitori di 'Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty' - Amnesty International Italia

I Terzobinario vincitori di ‘Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty’

20 luglio 2009

Tempo di lettura stimato: 6'

I Terzobinario vincitori della XII edizione di ‘Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty’

CS100: 21/07/2009

Si è concluso, domenica 19 luglio, il concorso per emergenti ‘Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty’, la manifestazione che da 12 anni, attraverso la capacità comunicativa della musica, si impegna nella promozione dei diritti umani.

Il premio ‘Una Canzone per Amnesty’ è andato ai Terzobinario con la canzone ‘Rights Here! Rights Now!’. Il premio della Critica è andato ai Legittimo Brigantaggio e il premio della Giuria Popolare ai Silvia’s Magic Hands.

Siamo rimasti colpiti dalla frase di Eleanor Roosevelt: ‘Dove hanno inizio, dopo tutto, i diritti umani universali? In posti piccoli, vicino a casa, così vicini e così piccoli che non possono essere visti su nessuna mappa del mondo’.  Il suo pensiero è alla base del testo di ‘Rights Here! Rights Now!’ e il nostro desiderio è che da un piccolo posto che crede fortemente nei diritti umani, quale è Villadose, il nostro grido possa diffondere la voglia di grandi cambiamenti‘ – hanno dichiarato i Terzobinario.

Durante la serata finale del concorso, condotta dal giornalista musicale Gianluca Polverari, si sono esibiti anche gli altri gruppi finalisti (Telemark, Garnet e Cosmorama). Ospite speciale è stato Flavio Oreglio con uno show che ha spaziato tra pensieri, monologhi e musica. Nel corso della serata si sono alternati interventi di autorità locali e del mondo della musica e del cinema,  come l’attore Luigi Marangoni, e presentazioni di iniziative legate al festival, tra cui il Video-Foto Box a sostegno della campagna ‘Io pretendo dignità‘ di Amnesty International.

Prima della serata musicale, presso il Municipio di Villadose si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della campagna ‘Io pretendo dignità’ con la presidente della Sezione Italiana di Amnesty International Christine Weise, il sindaco di Villadose Mirella Zambello, il direttore artistico Michele Lionello e l’artista Flavio Oreglio.
 
Nel corso dell’incontro, Christine Weise ha sottolineato che, con la sua nuova campagna globale, Amnesty International intende occuparsi dei diritti economici, sociali e culturali, amplificare la voce delle persone che vivono in povertà e porre i diritti umani al centro della lotta contro la povertà, nella convinzione che non sarà possibile sconfiggerla senza fermare le violazioni dei diritti umani, che la provocano e la perpetuano.

Ulteriori informazioni

La Giuria che ha decretato i vincitori del concorso era composta da: Riccardo Pozzato (direttivo Voci per la Libertà), Michele Lionello (direttore Artistico Voci per la Libertà), Giovanni Stefani (responsabile Amnesty International Rovigo), Sandro Cacciatori (direttivo Voci per la Libertà), Enrico Rigolin (musicista), Alessandro Besselva Averame (Il Mucchio), Elisa Orlandotti (Jam), Roberto Brazzo (CRG), Stefano Ongaro (musicista), Gianluca Polverari (Radio Città Aperta), Luigi Marangoni (attore), Stefano Ricci (MusicBoom), Pino Scarpettini (presidente FIOFA), Marco Amato (autore e regista), Christine Weise (presidente Sezione Italiana Amnesty International), Giordano Sangiorgi (MEI), Giò Alajmo (Il Gazzettino), Carla Martelli (Glitter & Soul),  Aurelio Pasini (Il Mucchio), Erika Saggiorato (E Polis), Patrizia Vita (Sezione Italiana Amnesty International), Aldo Foschini (Musica nelle Aie), Elisabetta De Ruvo (Rockit), Sandro Sartor (Telenordest – Bluradio).

Con il supporto di

Audiocoop – MEI Fest – Glitter & Soul – Suono e Immagine – Europrint – Imaginaria – Risonanze Unplugged – Federazione Italiana Organizzazione Festival d’Autore.

Media Partner:

Freakout – Mescalina – MusicBoom – Demo – Freequency – Jam – Rec Radio – Rockit – Mucchio – Radio Base – Ecoradio -ViaVaiNet – Kronic

FINE DEL COMUNICATO                                                                        Roma, 21 luglio 2009
 
Per ulteriori informazioni:
Ass. culturale Voci per la Libertà
www.vociperlaliberta.it
www.myspace.com/vociperlaliberta
info@vociperlaliberta.it
Tel/fax 0425.405562
 
Direzione artistica:
Michele Lionello
Mobile: 39.339.6322874
mic.lio@libero.it
 

Ufficio stampa e promozione:
Glitter & Soul
www.glitterandsoul.com
www.myspace.com/glitterandsoul
alessandro@glitterandsoul.com
elisa@glitterandsoul.com
Mobile: 
Alessandro:  39.333.9846272 
Elisa:  39.349.5520417
 
Ufficio stampa Amnesty International
Tel. 06/4490224 – 39.348.6974361
press@amnesty.it