'Il Cantacronache' per Amnesty - Amnesty International Italia

‘Il Cantacronache’ per Amnesty

23 maggio 2011

Tempo di lettura stimato: 3'

‘Il Cantacronache’ è il titolo del nuovo cd del cantautore romano Luca Bussoletti, il primo in assoluto a essere distribuito come abbinamento editoriale con Il Fatto Quotidiano che, dopo i successi dei dvd e dei libri, apre le porte anche alla musica.

Il cd, il cui ricavato sarà totalmente devoluto ad Amnesty International Sezione Italiana in concomitanza coi suoi 50 anni, sarà  acquistabile dal 24 maggio direttamente dal sito ufficiale della rivista, www.ilfattoquotidiano.it.

‘A riguardo dichiara’ il direttore del Fatto Antonio PadellaroLa nostra linea politica è la Costituzione e sosteniamo la pace, la tolleranza e la solidarietà anche attraverso la diffusione del cd di Luca Bussoletti, con il quale contiamo di raccogliere numerosi fondi che devolveremo ad Amnesty International‘.

Dieci tracce tra rock, pop e cantautorato scanzonato, con la partecipazione di illustri ospiti come il premio Nobel Dario Fo in un brano contro le mine antiuomo e l’attore Ascanio Celestini che si cimenta in un divertente monologo sul tema dei cassintegrati. La scelta del Fatto è ricaduta quindi su ‘Il Cantacronache’ di Bussoletti proprio per il forte il valore sociale e culturale che rappresenta e per la volontà di dare finalmente spazio ai giovani che meritano.

Queste sono le opinioni di personaggi illustri che hanno già avuto modo di ascoltare il lavoro:

Dario Fo
‘Aiuto la musica che aiuta. Spesso si dice che i ragazzi siano bamboccioni e invece hanno grande sensibilità sociale come le belle canzoni di Luca Bussoletti dimostrano’

Jorge Coulon degli Inti-Illimani
‘Bella scoperta Luca Bussoletti che, nella sua gioventù, si mette a camminare senza complessi a fianco dei migliori e cari cantautori italiani, quelli che amavano la gente. Grazie Luca, per il cuore, l’intelligenza e la speranza di ritrovare l’Italia che amiamo’

Giordano Sangiorgi, patron del MEI
‘Nella nuova ondata della leva cantautorale degli anni zero, Luca Bussoletti si distingue per il suo approccio originale, una visione attuale e un costante e indispensabile  impegno culturale, sociale e civile’