Il premio 'Arte e diritti umani' a Paolo Fresu - Amnesty International Italia

Il premio ‘Arte e diritti umani’ a Paolo Fresu

18 maggio 2011

Tempo di lettura stimato: 2'

La Sezione Italiana di Amnesty International ha assegnato al trombettista jazz Paolo Fresu il premio ‘Arte e diritti umani’. La consegna avverrà a Cagliari venerdì 20 maggio, in occasione della conferenza stampa di presentazione di ‘!50’, il ciclo di concerti che Fresu intraprenderà nelle prossime settimane per celebrare il suo 50° compleanno.

Secondo la motivazione del premio, conferito negli anni passati ad Alessandro Gassman, ai Modena City Ramblers e a Giobbe Covatta, Paolo Fresu ha dato uno straordinario contributo alla diffusione e alla conoscenza della Dichiarazione universale dei diritti umani.

Da anni sostenitore di Amnesty International, Paolo Fresu mette a disposizione la sua musica e i suoi progetti anche quest’anno, in cui a sua volta l’organizzazione per i diritti umani compie 50 anni.

La conferenza stampa di presentazione di ‘!50’ si terrà venerdì 20 maggio a Cagliari, presso l’Istituto Europeo di Design (Villa Satta), viale Trento 39 alle ore 16:30.

FINE DEL COMUNICATO                                                                              Roma, 19 maggio 2011

Per ulteriori informazioni, approfondimenti e interviste:
Amnesty International Italia – Ufficio stampa
Tel. 06 4490224 – cell.348-6974361, e-mail press@amnesty.it