La nuova newsletter “NO alla pena di morte!” è online - Amnesty International Italia

La nuova newsletter “NO alla pena di morte!” è online

13 luglio 2017

Tempo di lettura stimato: 1'

Benin, 14 detenuti ancora nei bracci della morte

Condizioni carcerarie molto dure, isolati dagli altri prigionieri, rinchiusi in una unica cella. I 14 detenuti sono gli ultimi a trovarsi nei bracci della morte in Benin dopo la sentenza della Corte costituzionale che lo scorso anno ha sostanzialmente abolito la pena capitale per tutti i reati. Amnesty chiede la commutazione delle loro condanne.

Firma l’appello!

LE ALTRE NOTIZIE

Abolita la pena di morte in Mongolia: è il 105esimo paese abolizionista. Ghana e i detenuti dimenticati nei bracci della morte, uso politico della pena di morte è la denuncia di una ong pakistana, 239 esecuzioni nei primi sei mesi del 2017 in Iran, esecuzione in Virginia di un malato mentale.

Scarica la newsletter in pdf