La Reggina Calcio per Amnesty International - Amnesty International Italia

La Reggina Calcio per Amnesty International

24 gennaio 2006

Tempo di lettura stimato: 4'

Calendario della Reggina Calcio per Amnesty International

CS10-2006:25/01/2006

La Reggina Calcio ha realizzato un calendario 2006 dedicato ad Amnesty International, l’organizzazione non governativa per i diritti umani fondata a Londra nel 1961. Il calendario, che contiene dodici foto dei calciatori della Reggina ripresi in momenti di tempo libero, verrà promosso attraverso una serie di iniziative a Reggio Calabria e in tutta Italia, grazie alla collaborazione dei club della tifoseria reggina.
Con questa iniziativa, la Reggina Calcio conferma la propria tradizionale sensibilità e attenzione verso le organizzazioni non governative. Dall’inizio del campionato, il sito ufficiale della squadra (www.regginacalcio.com ) ospita un link a quello di Amnesty International (www.amnesty.it ).

Il Gruppo Amnesty International di Reggio Calabria ha già diffuso il calendario in occasione dell’incontro Reggina-Calabria del 22 gennaio. La distribuzione proseguirà insieme ai club della squadra e nelle edicole della provincia di Reggio Calabria.

Per ulteriori informazioni:
Amnesty International è un movimento internazionale indipendente da qualsiasi governo, parte politica, interesse economico e credo religioso. Fondato nel 1961 dall’avvocato inglese Peter Benenson, oggi conta quasi due milioni di soci, sostenitori e donatori in più di 140 paesi.
Amnesty International si adopera per:

la liberazione di tutti i prigionieri di coscienza, cioè di coloro che, ovunque nel mondo, siano incarcerati per le proprie opinioni o per la loro origine etnica, il sesso, il colore della pelle, la lingua o la religione, e che non abbiano promosso o fatto uso della violenza;
processi equi e rapidi per i prigionieri politici;
l’abolizione della pena di morte, della tortura e di ogni altro trattamento crudele, inumano o degradante; 
la cessazione delle esecuzioni extragiudiziali e delle ‘sparizioni’.
Amnesty International si oppone anche agli abusi da parte di gruppi in conflitto con i governi, assiste i richiedenti asilo politico, sostiene la responsabilità sociale delle imprese e si batte per un trattato internazionale sul commercio di armi.

La Sezione Italiana di Amnesty, costituitasi nel 1975, conta 90.000 soci e oltre 200 gruppi di attivisti, tra cui anche quello operante a Reggio Calabria.
L’esperienza di Amnesty nella città di Reggio Calabria ha portato alla raccolta di circa 20.000 in sette anni di attività, inviate a governi, centri di detenzione, gruppi armati, ambasciate, per far cessare le violazioni dei diritti umani. Attraverso il coinvolgimento di cittadinanza, istituzioni e media locali, il gruppo compie sul territorio un’azione di denuncia, promuovendo la cultura del rispetto della dignità della persona e una proposta di sostegno alle vittime. Anche Reggio Calabria contribuisce così a contrastare l’interminabile elenco delle violazioni dei diritti umani che, in ogni parte del mondo, avvengono ogni giorno.

FINE DEL COMUNICATO                                                     Roma, 25 gennaio 2006

Per approfondimenti e interviste:
Amnesty International Italia – Ufficio stampa
Tel. 06 4490224 – cell. 348-6974361, e-mail: press@amnesty.it