La scuola dei diritti - Amnesty International Italia

La scuola dei diritti

6 Ottobre 2020

Tempo di lettura stimato: 2'

di Chiara Pacifici, ufficio Educazione ai diritti umani

Quello appena iniziato sarà un anno scolastico particolare, il virus Covid-19 ha costretto a rimanere a casa un’intera generazione di studentesse e studenti, privandoli dell’affetto e della vicinanza dei compagni di classe, degli insegnanti e degli amici più cari.

In questo periodo unico che verrà ricordato nei libri di scuola, la didattica a distanza ha acuito le disuguaglianze sociali, mettendo in discussione oltre al diritto all’istruzione, anche il principio di uguaglianza che è alla base del concetto stesso di diritti umani e della nostra Costituzione.

Le incognite sono ancora molte ma la sfida che dobbiamo porci in questo momento è quella di non lasciare indietro nessuno e impegnarci in prima persona per promuovere e difendere i diritti umani in ogni contesto educativo.

Amnesty International dedica l’offerta formativa di quest’anno a tutte le studentesse e gli studenti che stanno vivendo questo difficile momento e che hanno deciso di impegnarsi in prima persona per difendere i diritti. Loro rappresentano il futuro e ci auguriamo che i nostri progetti e i nostri materiali possano servire come una bussola, per orientarsi nel mondo che li circonda, comprendere meglio quello che sta accadendo e provare a cambiare le cose.

ACCEDI ALL’AREA RISERVATA

REGISTRATI