Missouri, Usa: ancora non c’è giustizia per l’uccisione di Michael Brown - Amnesty International Italia

Missouri, Usa: ancora non c’è giustizia per l’uccisione di Michael Brown

31 Luglio 2020

© Amnesty International (Photo: Alli Jarrar)

Tempo di lettura stimato: 1'

Il 30 luglio il procuratore Wesley Bell ha annunciato che non chiederà l’incriminazione dell’ex agente di polizia Darren Wilson, che sei anni fa uccise il giovane Michael Brown a Ferguson, Missouri.

Dopo l’uccisione di Brown, migliaia di altre persone sono state uccise negli Usa da agenti di polizia. Ciò nonostante, vi sono state poche incriminazioni e ancora meno condanne. L’uccisione di neri in tutti gli Usa dimostra quanto sia diffusa la discriminazione tra le forze di polizia. Le leggi in Missouri e altrove negli Usa devono cambiare“, ha dichiarato Kristina Roth del programma Giustizia penale di Amnesty International Usa.