Nigeria, gli attacchi di Boko haram mettono in pericolo la vita di centinaia di migliaia di persone - Amnesty International Italia

Nigeria, gli attacchi di Boko haram mettono in pericolo la vita di centinaia di migliaia di persone

26 gennaio 2015

Tempo di lettura stimato: 1'

Dopo il nuovo attacco portato il 25 gennaio nelle città di Monguno e Maiduguri dal gruppo armato islamista Boko haram, Amnesty International ha lanciato un nuovo allarme sulla necessità che la popolazione civile del nord-est della Nigeria sia adeguatamente protetta.

Sebbene l’attacco nei confronti di Maiduguri, uno dei principali centri della regione, risulti momentaneamente respinto, centinaia di migliaia di persone restano in pericolo e mentre si affaccia lo spettro di una disastrosa crisi umanitaria.

Il 15 gennaio 2015, Amnesty International ha diffuso delle immagini satellitari che forniscono la scioccante e inconfutabile prova della dimensione dell’attacco portato da Boko haram  il 3 gennaio sulle città di Baga, a 160 chilometri di distanza da Maiduguri, e Doron Baga (conosciuta anche come Doro Gowon, a due chilometri e mezzo da Baga).