Nigeria, scontri e vittime tra forze di sicurezza e sostenitori dell’indipendenza del Biafra - Amnesty International Italia

Nigeria, scontri e vittime tra forze di sicurezza e sostenitori dell’indipendenza del Biafra

15 settembre 2017

Tempo di lettura stimato: 1'

Amnesty International ha condannato gli episodi di violenza che si stanno verificando nello stato di Abia, nella Nigeria sudorientale.

Siamo profondamente turbati dalla violenza e dalla perdita di vite umane in Nigeria a seguito degli scontri tra le forze di sicurezza e i sostenitori dei Popoli indigeni del Biafra nella zona di Umuhaia. Chiediamo alle autorità di assicurare che le forze di sicurezza diano priorità alla protezione delle vite umane ed evitino il ricorso alla forza eccessiva“, ha dichiarato Osai Ojigho, direttore di Amnesty International Nigeria.

Stiamo ricevendo e verificando numerose denunce di violazioni dei diritti umani e chiediamo alle autorità nigeriane di sottoporre rapidamente alla giustizia le persone sospettate di uccisioni illegali e di altre violazioni dei diritti umani“, ha concluso Ojigho.