Ogni anno migliaia di persone frustate in Malesia - Amnesty International Italia

Ogni anno migliaia di persone frustate in Malesia

6 dicembre 2010

Tempo di lettura stimato: 1'

Amnesty International ha chiesto al governo della Malesia di abolire immediatamente la punizione giudiziaria delle frustate, una forma di tortura che ogni anno viene applicata nei confronti di migliaia di persone e che procura danni fisici e psicologici permanenti. Molte delle persone sottoposte alle frustate sono cittadini stranieri in cerca di asilo politico.

Negli ultimi anni è salito a oltre 60 il numero dei reati punibili con le frustate, tra cui dal 2002 quello di immigrazione irregolare.  Da allora, decine di migliaia di migranti e richiedenti asilo sono andati incontro a questa brutale e anacronistica pena, che risale al colonialismo britannico del XIX secolo.